lunedì 26 novembre 2012

Lasciano bimbo 5 anni a casa e padre uccide cane, ma è una bufala!


Da qualche giorno gira su Facebook e su molti blog una foto corredata da una notizia, nella quale si dice che dei genitori avrebbero lasciato il figlio di 5 anni a casa con il loro cane (un rottweiler ndr). Al rientro avrebbero trovato il cane coperto di sangue e non vedendo il bimbo avrebbero pensato che era stato sbranato. Per questo motivo il padre avrebbe ucciso il cane, rendendosi conto solo successivamente che il sangue era di un rapinatore entrato in casa e che il cane aveva difeso il bimbo. Testualmente leggiamo:

"Una coppia lascia Bimbo di 5 anni ed il Cane a casa. Al rientro trovano il cane coperto di sangue e non vedono il bimbo. Pensano quindi che il Cane lo abbia sbranato... Così il padre uccide il cane!!! Poco dopo ritrovano il bimbo nella sua stanza... Guardandosi attorno si rendono conto che un ladro armato di coltello era entrato in casa, e che il cane aveva difeso il bimbo e la stessa casa, seppur ferito da coltellate... Prince, questo il nome del cane, era riuscito a scacciare il ladro e difendere il bimbo e grazie alla stupidità umana è stato ucciso selvaggiamente da chi avrebbe invece dovuto ringraziarlo..."

Troviamo anche una versione in portoghese:

"Um cão da raça rottweiler acostumado com seus donos desde filhote, tinha a confiança de todos da família, tanto que seus donos costumavam viaja r e deixavam apenas seu fiel escudeiro tomando conta de seus bens. A família estava feliz com a chegada do segundo filho do casal, a alegria da casa que ja fazia 6 meses de vida. Acontece que no último dia 15/10/2012, na Bahia, onde viviam harmoniosamente, aconteceu o inesperável... O casal teve que sair as pressas e deixaram seu filho em casa apenas com seu cão, de confiança, a tomar conta. Quando chegaram em casa, ao avistar o cachorro com a boca cheia de sangue, o dono não teve dúvidas, furioso, sacou a arma e disparou três tiros contra aquele que por anos foi seu companheiro. Desesperado, o homem foi a procura do que tinha restado do seu filho. Ao entrar no quarto, a surpresa!!! o cachorro a quem acabava de matar, tinha salvo a casa e o seu filho de um assaltante que ainda agonizava, quase morto, pelas mordidas do cão que, permaneceu fiel até o seu fim!"

Che tradotta in italiano:

"Un cane di razza rottweiler abituato dai suoi proprietari come un cucciolo, ha avuto la fiducia di tutta la famiglia, in modo che i suoi proprietari abituati a viaggiare hanno lasciato solo il loro fedele scudiero prendersi cura della loro proprietà. La famiglia era felice con l'arrivo del secondo figlio, la gioia della casa che aveva già 6 mesi. Si scopre che il giorno 15/10/2012, Bahia, dove vivevano in armonia, l'inaspettato evento ... La coppia ha dovuto lasciare in fretta e ha lasciato il loro figlio a casa da solo con il suo cane, affidabile. Quando arrivarono a casa, la vista del cane con la bocca piena di sangue, il proprietario non ha avuto dubbi, furioso, estrasse la pistola e sparò tre colpi di pistola che era il suo compagno per anni. Disperato, l'uomo era alla ricerca di ciò che restava del suo figlio. Entrando in camera, sorpresa! il cane che aveva appena ucciso, aveva salvato la casa e suo figlio da un rapinatore moribondo, quasi morto, morso dal cane che è rimasta fedele fino alla fine!"


Ed ancora una versione più articolata in tedesco:

"Die Geschichte von Prince. Prince, ein wunderschöner Rottweiler lebte seit er ein Baby war bei den Watsons und er liebte sein kleines Rudel. Eines Tages, Amanda war gerade einmal 5 Jahre alt, ließen die beiden ihre kleine Tochter zusammen mit Prince allein zu Haus … Prince würde, wie er es immer tat, schon gut auf sie aufpassen. Als die beiden aus dem Kino wieder nach Hause kamen, stand Prince über und über mit Blut beschmiert vor ihnen um sie freudig zu begrüßen und ihnen zu zeigen, dass er gut aufgepasst hatte. Niemand hätte der Kleinen in seinem Beisein auch nur ein Haar krümmen können. Doch die Watsons dachten, Prince hätte ihre Tochter angefallen und schwer verletzt … schliesslich war Prince ja ein "Kampfhund". Mister Watson erschoss Prince noch bevor er ihnen zeigen konnte, was wirklich geschehen war. Als die Watsons im Kinderzimmer ihre völlig verängstigte, jedoch unversehrte Tochter vorfanden, fragten sie sie: "Was um Himmels Willen ist denn hier passiert, Amanda?" Amanda antwortete: "Ein Einbrecher war hier und er hatte ein Messer. Doch Prince hat solange mit ihm gekämpft, obwohl dieser Typ immer wieder mit dem Messer auf ihn eingestochen hat, bis er gewonnen hatte und der Mann davongelaufen ist … ich hatte solche Angst und wenn Prince nicht gewesen wäre … wo ist Prince überhaupt?"

Che tradotta in italiano:

"La storia di Prince. Prince, un rottweiler bellissimo che ha vissuto fin da quando era piccolo dalla famiglia  Watson. Un giorno, Amanda aveva solo 5 anni, la sua piccola figlia fu lasciata a casa da sola con Prince...  Prince si sarebbe, come faceva sempre, presa cura di lei. Quando tornarono a casa dal cinema, trovarono in piedi Prince e imbrattato di sangue dar loro il benvenuto con gioia e per mostrare loro che era stato attento. Nessuno poteva pensare che potesse togliere un capello ai bambini. Ma il pensiero di Watson è stato quello che ha attaccare la figlia e ferita gravemente ... finalmente Prince era un "cane da combattimento". Il signor Watson con colpo ha ucciso Prince prima che potesse mostrare loro ciò che è realmente accaduto. Come i Watson trovarono in un vivaio la figlia terrorizzata ma incolume, le chiesero: "Cosa diavolo è successo qui, Amanda?" Amanda ha detto: "Un ladro è stato qui e aveva un coltello, ma Prince ha lottato a lungo con lui, anche se questo tipo lo ha ripetutamente pugnalato con un coltello su di lui, fino a quando l'uomo scappato ... Ero così spaventata e se Prince non ce l'avrebbe fatta... dove è Prince?"

In realtà non esiste alcuna notizia del genere (sebbene scuola.repubblica.it riporti un post copi/incollato con data successiva a quello condiviso su Facebook). Facendo un ricerca Web ecco le immagini che abbiamo trovato: http://bit.ly/10THN6D. In effetti la foto originale è stata postata su Flickr e risale al 27 novembre...ma del 2007! L'immagine è accompagnata da una didascalia che spiega: "cane rottweiller attacca poliziotto e viene ucciso, nella foto, il luogo dove il cane è stato abbandonato". Dunque chi ha diffuso la bufala in italiano ha fatto pochissimo sforzo per diffondere l'hoax, in compenso ha ottenuto (e continua ad ottenere) migliaia di "Share" e "Condivisioni".

I consigli sono sempre gli stessi: prima di condividere qualsiasi contenuto su Facebook, fate una ricerca Web per appurare che la notizia venga da fonti attendibili e, soprattutto, verificabili. Molti condividono per credulità popolare, altri (la gran parte delle Pagine) per aumentare fan e condivisioni. Quando vi imbattete in foto dai contenuti violenti, segnalatele a Facebook. Tali post sono in contrasto con le policy del social network (che tra l'altro saranno presto aggiornate). È possibile esprimere diffondere una notizia attraverso immagine senza  necessariamente illustrare il fatto nella sua interezza, ma offuscando la foto opportunamente.

10 commenti:

  1. FB risponde così:
    Stato Foto non rimossa
    Dettagli Grazie per la segnalazione. Abbiamo controllato attentamente la foto che hai segnalato, che non risulta violare i nostri standard della comunità sui contenuti grafici violenti, quindi non l'abbiamo rimossa.

    RispondiElimina
  2. Bisogna segnalare come spam/truffa

    RispondiElimina
  3. tra l'altro è la storia medioevale di un Irish wolfhound

    RispondiElimina