venerdì 3 agosto 2012

Facebook rende obbligatorio il profilo Timeline per tutti gli utenti l'8 Agosto


Gli utenti di Facebook saranno costretti ad utilizzare Timeline, la nuova pagina del profilo, che consente agli iscritti di raccontare la storia della loro vita in una singola pagina, in meno di una settimana. Fino ad ora, il passaggio al nuovo look di Facebook, è stata volontario. Ma Facebook ha 955 milioni di utenti in tutto il mondo (dei quali almeno 83 milioni sono profili fake e doppi), che non hanno più la possibilità di scegliere Timeline ed è stata resa obbligatoria a partire dall'8 agosto. Agli utenti che devono ancora passare al nuovo look viene servito in anteprima il loro profilo ridisegnato prima che vada in diretta ai loro amici con sei giorni di tempo.

Dal momento in cui un utente fa clic su "get Timeline", hanno sette giorni di tempo per giocare con il nuovo profilo. Tuttavia, come spiega il Telegarph, il nuovo look è ora obbligatorio per tutti gli utenti. Prima annunciata da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook e amministratore delegato alla f8, la conferenza annuale degli sviluppatori dell'azienda a San Francisco lo scorso settembre, Timeline consente agli utenti un profilo dal maggiore impatto visivo e la capacità di condividere la storia di tutta la loro vita.

Zuckerberg ha spiegato la filosofia che ispira Timeline alla conferenza, dicendo: "Milioni di persone curano le storie delle loro vite su Facebook ogni giorno e non hanno modo di condividerle una volta che siano uscite dalla pagina del profilo... abbiamo lavorato su 'timeline' tutto l'anno... è la storia della vostra vita e un modo completamente nuovo di esprimere se stessi. Ha tre parti: tutte le vostre storie, le vostre applicazioni e un nuovo modo per esprimere chi siete".


Ha detto che la gente voleva poter condividere "tutta la loro vita" su Facebook e avere il "controllo totale" su come il loro contenuto è apparso online. Utilizzando il proprio profilo per dimostrare la nuova timeline Zuckerberg ha mostrato le foto di se stesso come un bambino che ha inserito nella pagina del nuovo profilo che viene organizzata da anni. Tuttavia, il cambiamento forzato non è stato accolto con favore dagli utenti, per la prima volta messo in discussione all'inizio di quest'anno ed è piuttosto un modo radicalmente diverso per ogni membro di visualizzare i suoi dati personali.

Gli utenti del Web in genere non accolgono la riprogettazione di siti e servizi digitali che utilizzano ogni giorno. Recentemente quando la BBC ha radicalmente ridisegnato la home page, la società ha ricevuto centinaia di reclami. Tuttavia, resta da vedere cosa succederà dopo aver costretto tutti gli utenti di Facebook in un cambiamento così radicale della loro pagina più personale sul sito.

Fino a quando il diario non sarà pubblicato, le persone continueranno a visualizzare il precedente profilo, anche se potrebbero vedere, nella loro sezione Notizie, le notizie sui nuovi contenuti che vengono aggiunti al proprio diario (ad esempio, immagini di copertina e avvenimenti importanti). Allo stesso modo, non è possibile visualizzare il diario dei propri amici fino a quando non avranno effettuato l'aggiornamento e non avranno pubblicato il loro diario.



Si può anche scegliere di pubblicare la propria timeline in qualsiasi momento durante il periodo di revisione. Ogni post nel diario rispetta le impostazioni sulla privacy impostate quando si ha condiviso il post. Pertanto, un album di foto che è stato creato nel 2008 e condiviso con tutti i propri amici a eccezione di un determinato utente conserverà tale impostazione. 

Da ricordare che è possibile sempre nascondere i post dal diario o utilizzare lo strumento di selezione del pubblico per modificare la privacy di tutti i contenuti che vengono condivisi. La privacy per le applicazioni è ampiamente gestibile e si potrà decidere ogni volta se mostrare o meno quella precisa azione nel diario pubblico e anche con quale lista di utenti farlo. 

Scontato che effettuato l'aggiornamento non è possibile ritornare al vecchio profilo, gli spammer offrono piuttosto fantomatici metodi per passare al nuovo Diario. Non è la prima volta comunque che viene annunciata la distribuzione forzata di Timeline a tutti i profili Facebook. Già lo scorso Aprile vi era stato un'annuncio, in occasione del quale F-Secure forniva le best-practice per proteggere la propria privacy con il nuovo diario.

1 commento:

  1. Apposto, facebook può andare in pensione...

    RispondiElimina