sabato 11 febbraio 2012

McAfee: truffe San Valentino in aumento, attenzione ai Love exploit


McAfee mette in guardia i consumatori dai cosiddetti Love exploit che stanno per rovinare la festa di San Valentino. Già nel mese di novembre, McAfee ha avvertito i consumatori riguardo le 12 truffe di Natale - tattiche che i criminali informatici utilizzano per usufruire del nostro animo vacanziero e buono spirito per rubare le nostre informazioni finanziarie o dati riservati. Dall'inviare messaggi di posta elettronica malware e la creazione di false promozioni Facebook promozioni e concorsi per lo svolgimento di truffe online coupon, non c'è fine alla quantità di creatività investita in questi trucchi vacanza, e San Valentino non è diverso.

McAfee prevede che i messaggi con un tema di San Valentino quadruplicheranno nel mondo mentre ci avviciniamo alla festa, basandosi sui volumi di spam degli anni precedenti. In altre parole, i criminali informatici dovranno lavorare duramente per penetrare le difese perché sanno che vi permetterete di trascorrere almeno un po' di tempo online alla ricerca di idee regalo, suggerimenti o vacanze, e-cards.


Date un'occhiata alla lista delle truffe di San Valentino per avere un'idea di come i cybercriminali stanno sfruttando questa festa romantica per rubare i dati della carta di credito, installare virus sul vostro personal computer e dispositivi, e raccogliere le vostre informazioni personali.

Lo spam a tema San Valentino
Un tipo di esca che i criminali informatici utilizzano per attirare le vostre informazioni finanziarie è attraverso l'invio di e-mail a tema vacanze che pubblicizzano gli elementi che si potrebbero voler acquistare. Per quanto riguarda San Valentino, vi capiterà spesso di ricevere spam su offerte di rose, cioccolatini, gioielli, ecc. Se non state attenti, potreste ritrovarti a navigare in un sito web falso e l'acquisto di prodotti che non potrete mai ricevere.

Suggerimento: Mai aprire email provenienti da mittenti sconosciuti.


E-cards dannose
L'apertura di un e-card da un indirizzo e-mail che non si riconosce è uno dei modi più semplici per inviare malware sul computer. Ad esempio, è possibile che venga richiesto di scaricare il software per visualizzare la scheda, e mentre che si potrebbe pensare di essere stati reindirizzati a un sito legittimo, si potrebbe effettivamente finire l'installazione di un virus che potrebbe rubare le tue informazioni personali.

Suggerimento: Non cliccare mai su un link in una e-card inviata da qualcuno che non conoscete. Controllare sempre l'indirizzo da cui è stato inviato per assicurarsi che proveniva da una sito legittimo di e-card.

Love Exploit
Anche se la vacanza può ispirare a scaricare un video carino, Cupido wallpaper, una canzone d'amore, o il tema di San Valentino per il vostro profilo Facebook, bisogna essere prudenti. I truffatori sono impegnati nella distribuzione di romanticismo con legato malware che, una volta scaricato può potenzialmente infettare il vostro dispositivo o rubare le vostre informazioni.

Suggerimento: Quando si utilizzano siti di social networking, diffidare di qualsiasi applicazione relativa al romanticismo o collegamenti, anche se sembrano provenire da un amico.


Truffe dating online
I siti di dating online sono presi di mira da criminali che cercano di trarre vantaggio degli utenti che cercano l'amore. Lo scenario di solito segue un andamento simile: entrambe le parti stabiliscono un rapporto on-line, e quindi il criminale inventa un appello alla vittima per inviare denaro, oggetti di valore, o informazioni personali. Potrebbe essere che il criminale vuole i soldi per fare il viaggio per visitare la vittima, o il denaro sporco deve aiutare un parente malato. Qualunque sia il caso, c'è una buona probabilità che una volta che il denaro viene inviato, la vittima non potrà mai essere contattata da questa persona di nuovo.

Suggerimento: Utilizzare solo un sito dating affidabile e diffidare di chi chiede informazioni personali.

Ricerche sicure e malware dannoso
Ricerca di contenuti vacanze a tema, che si tratti di doni o e-cards, pone significativi rischi per la sicurezza se un PC o dispositivo non è protetto. McAfee ha scoperto che all'interno dei primi 100 risultati dei principali termini di ricerca dei quotidiani, quasi il 50 per cento porta a siti dannosi [i]. Se viene richiesto di scaricare file sospetti o software, o incoraggiato a fare un acquisto falso, questi siti non sono assolutamente nulla di buono.

Suggerimento: utilizzare sempre uno strumento sicuro di ricerca come McAfee ® SiteAdvisor ®, che vi dice a destra nella pagina dei risultati della ricerca se un sito è sicuro per fare su clic. Acquistate da siti affidabili e ricordate sempre che se un'offerta sembra troppo bella per essere vera, probabilmente lo è.


Le applicazioni rogue
Consentendo alle applicazioni di accedere alle informazioni potenzialmente Facebook ti trasformerà in uno spammer. Queste applicazioni hanno una mente propria e bombardano i vostri amici con una miriade di aggiornamenti di stato e le indagini per cercare di raccogliere i loro dati personali.

Suggerimento: Diffidare delle applicazioni e dei collegamenti, e pensateci due volte prima di permettere a un fornitore di terze parti di accedere alle informazioni. Per proteggere il computer da malware, utilizzare il software di sicurezza completo.

[i] McAfee: McAfee Relazione minacce: primo trimestre 2011. http://www.mcafee.com/us/resources/reports/rp-quarterly-threat-q1-2011.pdf. Giugno, 2011.

Nessun commento:

Posta un commento