lunedì 19 dicembre 2011

In arrivo le nuove App per il Diario Facebook, 5 regole per la privacy


Dal 22 dicembre la Timeline di Facebook diventerà obbligatoria per tutti. Dopo un periodo di test riservato agli sviluppatori, gli oltre 800 milioni utenti di Facebook potranno modificare i propri profili utilizzando il nuovo profilo messo a disposizione dal social network. In Italia Timeline ha preso il nome di Diario, una sorta di biografia online in continua evoluzione. Insieme al Diario, arriva una nuova categoria di applicazioni (cosiddette applicazioni per il diario) che superano il semplice tasto "Like" e che permettono a siti e servizi online di condividere automaticamente condividere la vostra attività con i vostri amici di Facebook. L'idea alla base del nuovo sistema di condivisione di Facebook è che cliccare su un pulsante "Like" potrebbe essere troppo "oneroso".

Meglio dunque lasciare la condivisione ad un sito, con quasi nessuna azione da parte dell'utente. Tutto quello che bisogna fare è autorizzare una nuova applicazione di Facebook, poi ogni volta che si legge un articolo online (ad esempio di notizie), l'attività dell'utente sarà automaticamente condivisa con gli amici. Mark Zuckerberg durante la conferenza F8, ha osservato che il profilo originale era un pò come gli ultimi cinque minuti della propria vita. Il Profilo aggiornato ed esteso dal 2008 ad oggi mostra gli ultimi 15 minuti della vita. Secondo Zuckerberg il nuovo profilo Timeline mostra "il resto", cioè "tutto". Ed è proprio a quest'ultima affermazione che bisogna prestare un attimo di attenzione e rivedere la privacy dei propri contenuti postati sul profilo.


Di fatto, avere accesso alle notizie condivise sulla bacheca era possibile anche in precedenza. Bisognava però avere molta pazienza per visualizzare a ritroso i post precedenti ed essere abbastanza motivati. Adesso, una comodo menu verticale sul lato destro assume la funzione dell'indice di un archivio, mese per mese, anno per anno. Potrebbe non esserci alcun problema, ma Timeline semplificando drasticamente questo processo, potrebbe mettere in luce qualche post compromettente e qualche stalker potrebbe utilizzarlo facilmente per scoprire qualcosa in più di voi. Dopo aver descritto in questa guida le principali funzionalità del nuovo Diario, consigliamo di rivedere con attenzione le proprie impostazioni sulla privacy.

1. Assicuratevi che le vostre impostazioni della privacy e di condivisione siano impostate su Solo amici.


2. Rimuovere tutti i conoscenti occasionali che avete aggiunto come amici o ordinateli a una corretta lista amici Facebook.


3. Pulire i contenuti discutibili o imbarazzanti sul vostro profilo. Il nuovo format renderà più facile per i colleghi, parenti e altri amici individuare i messaggi che si preferisce non far vedere.


4. Non optare per la Frictionless Authorizing (condivisione d'attrito) delle nuove applicazioni sociali*. Per controllare la vostra condivisione, per prima cosa, andate alla vostra dashboard delle Impostazioni applicazioni su Facebook. Fate clic su "modifica" in corrispondenza del nome dell'applicazione. Questo vi mostrerà tutte le impostazioni per l'applicazione, comprese l'accesso dell'applicazione alle informazioni del vostro profilo, chi può vedere i messaggi e le attività di tale applicazione su Facebook.


Inoltre l'ultimo accesso ai dati in base al Registro di accesso alla piattaforma ed in basso una sezione chiamata "Privacy attività applicazioni". La sezione vi mostrerà chi può vedere la vostra attività. Cliccando sul pulsante all'estrema destra è possibile scegliere se far vedere a tutti la vostra attività di lettura, limitare agli amici degli amici, limitare le informazioni ai vostri amici, o seguire un'impostazione personalizzata definita dall'utente. Una volta selezionata l'impostazione desiderata, premete il pulsante di chiusura e il gioco è fatto.


5. Una volta che Timeline è operativa sul vostro account, avrete sette giorni per personalizzare il contenuto visualizzato. È possibile scegliere di aggiungere contenuti che Facebook ha lasciato fuori, e cosa ancora più importante, è possibile nascondere gli elementi che non volete far vedere agli altri. Noi consigliamo vivamente di approfittare di questo periodo di "grazia" per rivedere la privacy degli album fotografici e dei video caricati. Ricordiamo che tutte le attività (comprese quelle delle nuove applicazioni sociali), sono visibili nel ticker di Facebook. Vi consigliamo dunque di controllare le impostazioni sulla privacy del riquadro aggiornamenti.

*Aggiungendo un'applicazione al diario potete esprimere chi siete attraverso le cose che fate. Quando concedete a un'applicazione l'autorizzazione a condividere l'attività sul vostro diario, l'applicazione può pubblicare notizie sulle vostre esperienze all'interno dell'app o su siti Web. Potete scegliere chi vedrà queste notizie quando installate l'applicazione. Vedrete un menu a discesa nella schermata di installazione dell'applicazione che vi consente di scegliere il pubblico per questa attività. In base alle vostre impostazioni sulla privacy, la vostra attività all'interno dell'applicazione può anche essere visualizzata da altre persone che utilizzano la stessa applicazione o sito Web.

Nessun commento:

Posta un commento