mercoledì 5 ottobre 2011

Timelines.com fa causa a Facebook e slitta la nuova feature Timeline


Facebook ha deciso di rinviare la distribuzione della sua funzione Timeline, che permette agli utenti di raccontare le storie delle loro vite, ma un portavoce dice che il motivo non è imputabile alla causa che è stata intentata contro il sito di social networking. Timeslines.com depositato una causa per violazione di marchio di fabbrica la scorsa settimana contro Facebook in tribunale federale di Chicago, dove Timelines.com si basa.

La causa è arrivata una settimana dopo che Facebook ha annunciato la nuova funzione che prevede di rilasciare nelle prossime settimane. Timelines.com si descrive come un luogo "che permette alle persone come voi di registrare in modo collaborativo, scoprire la storia e condividerela. E' una storia documentata dal popolo, per il popolo". Nella causa, Timelines.com dice che Timeline di Facebook minaccia la sua "esistenza" e potrebbe, di fatto, "eliminare" la società con sede a Chicago.

Timelines.com

Nella denuncia viene detto che la caratteristica Timeline di Facebook "viola il marchio federale registrato Timelines", presentato nel maggio 2008 e rilasciato nel gennaio 2009, in quanto provoca confusione circa l'origine dei servizi offerti agli utenti di Internet. Infatti, secondo Timleines "l'offerta Timeline è destinata ad impedire agli utenti Internet di accedere alle informazioni su Timelines.com e consentire agli utenti di usare Facebook offrendo Timeline al posto di esso". Se La corte ha respinto la richiesta di Timeslines.com come ordine restrittivo temporaneo di fermare Facebook sul proseguimento di Timeline.

Facebook non ha mai dichiarato pubblicamente una data per il rilascio Timeline (semplicemente ha detto che l'avrebbe lanciata nelle prossime settimane), ma gli sviluppatori numerosi hanno ricevuto un messaggio da Facebook dicendo che il prodotto sarebbe stato lanciato il 29 settembre. Ovviamente questo non è successo. La nuova data potrebbe essere qualsiasi dopo il 6 ottobre. Un portavoce di Facebook ha detto che ogni ritardo non sarebbe a causa della denuncia. "La routine Timeline di Facebook sarà implementata nelle prossime settimane", ha detto il portavoce.

Timeline

Il sito di social networking affronta altre sfide oltre la Timeline, come con la nuova funzione di Ticker, che in tempo reale visualizza un elenco di ciò che gli amici - e gli amici degli amici - stanno facendo. La Electronic Privacy Information Center, ACLU e altri gruppi privacy e diritti civili hanno chiesto alla Federal Trade Commission di indagare sulla raccolta di informazioni da parte di Facebook per le pratiche Timeline e Ticker, per vedere

"...se le modifiche sono coerenti con le politiche e le rappresentazioni che erano in vigore quando i consumatori hanno fornito i propri dati personali su Facebook o se costituiscono pratiche commerciali sleali e ingannevoli, in violazione della normativa a tutela dei consumatori negli Stati Uniti ". Palo Alto probabilmente troverà un modo per convincere Chicago che il marchio non è valido in questo caso, o che si tratta solo di una scusa per fare qualche tipo di affare. Secondo Zdnet "Facebook ha abbastanza denaro per comprare solo Timelines.com a titolo definitivo, se si tratta di questo".

Nessun commento:

Posta un commento