domenica 30 ottobre 2011

Ogni 24 ore 600.000 account Facebook violati, i nuovi sistemi di sicurezza


Facebook ha rilasciato una statistica Infografica che mostra che meno di un decimo dell'1 per cento dei login nel social network sono compromessi (pari allo 0,06 per cento). Ma dal momento che oltre 1 miliardo di login su Facebook si verificano ogni giorno, si potrebbero raggiungere fino a 600.000 violazioni ogni 24 ore. Un portavoce della piattaforma precisa che Facebook riconosce il blocco di circa 600 mila accessi al giorno, sostenendo però che molti degli account violati sono in qualche modo sono stati compromessi al di fuori di Facebook. 

"Ci possono essere account su Facebook compromessi, ma non più spesso di quanto siano compromessi al di fuori del social network, per esempio quando viene usata la stessa password per la posta elettronica e Facebook, ottenuta attraverso phishing, ecc.", ha dichiarato il portavoce contattato da Asr Techica.

Facebook Security Infographic


Il dato ha mandato comunque in allarme gli esperti di sicurezza informatica, che esprimono "grande preoccupazione" e raccomandano agli utenti maggior cura nella scelta delle password (utilizzandone diverse per l'accesso alla e-mail e a Facebook) e nella selezione degli amici virtuali. Secondo Facebook, un account risulta essere compromesso quando l’accesso viene effettuato non dal legittimo proprietario, bensì da terzi che hanno l’obiettivo di utilizzarlo al fine di inviare messaggi di spam. 

I possibili segnali di un account violato possono essere la scomparsa di amici dalle proprie liste, oppure la presenza nella casella di posta di messaggi mai inviati. Nonostante ciò, Facebook è a lavoro per creare un ambiente più sicuro sul social network e a tal fine ha annunciato una nuova funzionalità che permetterà di recuperare l'accesso all'account Facebook, nel caso in cui si fosse dimenticata per qualsiasi ragione la password di login.

Nuove funzioni per la sicurezza dell'account.
"Protezione e la sicurezza sono al centro di Facebook. Abbiamo squadre interamente dedicate agli strumenti di costruzione che dare alle persone un maggiore controllo sul loro account e, in particolare il loro modo di accedere alle proprie informazioni. In effetti, molti dei nostri ingegneri più talentuosi stanno lavorando esclusivamente sulla creazione di un ambiente sicuro su Facebook", leggiamo in un post sulla pagina di Facebook Security. 

"Questo ottobre, nell'ambito del Mese nazionale di consapevolezza Cybersecurity, stiamo lavorando con altri nella comunità per aiutare ad educare le persone sulle tecniche e gli strumenti per proteggere i dispositivi e le reti. Inoltre, abbiamo pensato che questa sarebbe una grande opportunità per parlarvi di alcuni dei sistemi di lavoro dietro le quinte per mantenere tu e i tuoi dati al sicuro. Oggi, abbiamo voluto dare un aggiornamento su alcune nuove caratteristiche che saranno test nelle prossime settimane - amici fidati e password App - e vi ricorderemo i tanti strumenti utente che offriamo per mantenere la sicurezza su Facebook".

Trusted Friends

Facebook è entusiasto di iniziare a testare questo nuovo strumento per aiutarvi nel caso venga bloccato il vostro account. Battezzata Trusted Friends, letteralmente amici fidati, simile ad altre funzioni che consentono di dimostrare la propria identità attraverso i vostri amici, è ora possibile selezionare 3-5 amici fidati che vi potranno aiutare se mai avrete problemi di accesso al vostro account. 

"È un po' simile a dare una chiave di casa ai vostri amici quando si va in vacanza - scegliere gli amici di maggior fiducia in caso di bisogno del loro aiuto", spiega Facebook. Se avete dimenticato la password e il login, ma non puoi accedere al vostro account e-mail, potete contare sui vostri amici per aiutarvi ad accedervi. Facebook provvederà ad inviare i codici agli amici che avete selezionato e loro penseranno al resto, aiutandovi a ripristinare il tutto.

App Passwords

Ci sono tonnellate di applicazioni che è possibile utilizzare effettuando il login con le credenziali di Facebook. Tuttavia, in alcuni casi, si consiglia di avere una password univoca per tale applicazione. Questo è particolarmente utile se avete optato per Approvazioni login, per i quali i codici di sicurezza non sempre funzionano quando si utilizzano applicazioni di terze parti. 

Facebook sta testando una funzione, chiamata App Passwords, che permette di utilizzare le password per accedere alle app applicazioni di terze parti. Basta andare su Impostazioni account, quindi sulla scheda Protezione e, infine, la sezione App password. È possibile generare una password che non avrete bisogno di ricordare, basta entrare con la vostra e-mail quando si accede ad un'applicazione.


Negli ultimi anni Facebook ha introdotto una serie di nuovi strumenti di protezione - Approvazioni Login, notifiche login e One Time Password per citarne alcuni. Inoltre, Facebook ha sviluppato diversi sistemi back-end per aiutare a mantenere la sicurezza dei dati degli utenti Per meglio illustrare l'intera gamma di queste caratteristiche e mostrare il modo in cui il social network lavora per tenere al sicuro gli utenti della piattaforma, Facebook ha rilasciato questa infografica. 

Qui troverete ulteriori informazioni per saperne di più sulle infrastrutture di sicurezza e una panoramica degli strumenti a disposizione di tutti gli utenti per aumentare il loro livello di sicurezza dell'account. Il lavoro degli ingegneri di Facebook ha indubbiamente fatto un notevole passo avanti per mantenere un ambiente più sicuro, ma Facebook è consapevole che c'è ancora molto lavoro da fare e continuerà cercando di fare in modo che ogni volta che si accede a Facebook, l'utent disponga di un'esperienza sicura e sociale. Facebook si adatterà per rispondere alle nuove minacce giornaliere e continuerà a implementare nuovi sistemi per proteggere l'account.

Nessun commento:

Posta un commento