mercoledì 26 ottobre 2011

Applicazione scam su Facebook: ho visto una foto in cui sei taggato


Dopo il recente attacco spam attraverso falsa applicazione (adesso disattivata), una nuova applicazione canaglia si sta diffondendo tra gli utenti di Facebook, attraverso un messaggio inviato via social network che chiede se i destinatari hanno visto una foto in cui sono stati taggati e include un link che consente loro di visualizzare presumibilmente la fotografia. Il link nel post porta invece ad un'applicazione rogue di Facebook che invia spam attraverso messaggi per promuovere l'applicazione canaglia. Si cerca anche di convincere l'utente a visitare un sito Web di terze parti, dove si chiede la compilazione di sondaggi fasulli. Le indagini cercano di ingannare gli utenti al fine di divulgare informazioni personali o l'iscrizione a costosi servizi online e sms.


I messaggi che vengono attualmente inviati via Facebook recitano testualmente: "ho visto questa foto in cui se taggato" e suggerisce di seguire un link per visualizzare la fotografia. Tuttavia, cliccando sul link non si apre una fotografia ma si viene portati ad una applicazione Facebook che chiede il permesso di accedere alle impostazioni di Facebook e la chat di Facebook.


Se si consente l'autorizzazione, l'applicazione inviare messaggi a suo nome tramite chat ed, eventualmente, altre aree di Facebook. L'applicazione verrà quindi visualizzata una finestra pop-up che sostiene che prima di visualizzare la fotografia, è necessario prima completare uno dei tanti sondaggi disponibili come mezzo per verificare la tua identità.


Se si fa clic su uno dei link, sarete portati in un sito web di terzi cui si può essere presentato con una serie di "offerte", "sondaggi" e "opere in concorso" che richiedere maggiori informazioni quali numeri di telefono cellulare, occupazione e dettagli reddito. Se siete caduti nella trappola rimuovete l'applicazione.


Per far ciò collegatevi alla pagina applicazioni del vostro profilo e cliccate sulla X per rimuovere l'applicazione indesiderata. Se desiderate potete bloccare l'applicazione collegandovi alla pagina dell'applicazione http://www.facebook.com/apps/application.php?id=181447211931471
e cliccate su "Blocca applicazione".  

Qualche nota nella "fine stampa" in fondo alle pagine web delle truffe, spiega che l'utente che partecipa al concorso o alla "offerta",  fornisce il permesso per accedere al suo indirizzo e-mail e numero di telefono per essere condivisi con società di marketing o "siti partner". Altri cercano di indurre gli utenti a firmare per costosi servizi "SMS" che vengono fatturati a diversi euro per ogni testo. E, ogni volta che si completa uno di questi sondaggi si offre al truffatore che ha creato l'applicazione un guadagno per ciascuna commissione. Vi ricordiamo di prestare attenzione ai messaggi che ricevete in chat e posta di Facebook dagli amici.

Nessun commento:

Posta un commento