giovedì 15 settembre 2011

Facebook come Twitter, è possibile seguire un utente senza amicizia


Dopo aver modificato la Lista Amici, Facebook ha annunciato un’altra novità. Si tratta di una nuova funzionalità, il bottone di "aggiungi sottoscrizione". Gli utenti Facebook vedranno una nuova opzione "Subscribe" sui profili altrui. Con questa opzione sarà possibile "seguire" le persone anche su Facebook così come fino ad oggi era già possibile su Twitter. Quando si digita sul bottone sul profilo di un amico, gli utenti avranno l’opzione di abbonarsi a tutti gli aggiornamenti, alla maggior parte o solo ai più importante update postati dagli utenti sui siti. Sarà sufficiente un click sull’apposito pulsante per seguirne il feed pubblico alla stessa maniera di come sarebbe possibile seguendone il profilo Twitter. 

"Fino ad ora, non è stato facile scegliere esattamente ciò che vedete nel vostro News Feed. Forse non si vuole vedere ogni volta che tuo fratello gioca una partita su Facebook, per esempio. O magari ti piacerebbe vedere più storie sui tuoi migliori amici, e meno dai tuoi colleghi. Inoltre, non si poteva sentire direttamente dalla gente ciò che ti interessa, ma non conoscete personalmente, come giornalisti, artisti e personaggi politici. Con il pulsante Iscriviti, stiamo rendendo più facile fare entrambe le cose. Nei prossimi giorni, si inizierà a vedere questo pulsante per gli amici 'e altri' profili", scrive Zach Rait, ingegnere software, in un post sul blog di Facebook.


Si può usare per:
  1. Scegliere ciò che si vuole vedere della gente nel News Feed
  2. Notizie da persone, anche se non siete amici
  3. Permettere alle persone di sapere da voi, anche se non siete amici
Scegliere cosa vedere in News Feed
State già ricevendo messaggi dei vostri amici nel News Feed. Con il pulsante sottoscritti, è possibile scegliere quanto si vede da loro:
  • Tutti gli aggiornamenti: Tutto i messaggi che l'amico invia
  • La maggior parte degli aggiornamenti: la quantità che normalmente si vede
  • Solo importanti aggiornamenti: ciò che è evidenzia, come un nuovo lavoro o uno spostamento
È anche possibile decidere quali tipi di aggiornamenti vedere. Per esempio, è possibile vedere solo le foto da un amico, non le storie di giochi da un altro, e niente da qualcun altro. La scelta di ciò che vedete è facoltativa. Se non si desidera cambiare ciò che si vede da qualcuno, basta ignorare il pulsante.

Iscrivitevi a persone interessanti
Il pulsante Iscriviti permette anche di sentire da persone interessanti che non sono tra gli amici, come giornalisti, artisti e personaggi politici. Se vedete un pulsante Iscriviti sul profilo di blogger preferiti, questo significa che è possibile abbonarsi. Basta fare clic sul pulsante per ottenere i loro aggiornamenti pubblici a destra nel vostro News Feed.


Proprio come con gli amici, è possibile scegliere quanti e quali tipi di aggiornamenti da vedere dopo aver sottoscritto.

Create il vostro abbonamento
Se desiderate condividere i vostri aggiornamenti pubblici con più di semplici amici, è possibile ottenere anche un pulsante Iscriviti sul vostro profilo. Le persone che sottoscrivono ottengono messaggi da impostare come "Pubblico" nel loro news feed. Questa è una caratteristica del tutto facoltativa - è necessario optare in


Per permettere alle persone di iscriversi, andate alla pagina sottoscrizioni e fate clic su Consenti Aggiornamenti. Una volta che si consente alle sottoscrizioni, si può decidere chi può commentare e le notifiche che si ottengono. Le persone potranno vedere solo le cose che condividete pubblicamente.


Vedrete anche una scheda abbonati nel vostro profilo, dove è possibile vedere chi aderisce a voi. Facebook suggerirà agli utenti quali siano i profili pubblici di maggior interesse e tali suggerimenti saranno basati semplicemente sulle scelte già effettuate dai propri contatti. 

Fino ad ora, ogni social media aveva ruoli distinti: Facebook per la condivisione privata tra famiglia e amici della vita reale (più le pagine pubbliche per i marchi e le persone pubbliche), Twitter per la diffusione al pubblico delle informazioni e Google + per il massimo controllo sulla privacy attraverso la condivisione con le cerchie. Ora Facebook si appresta ad esser dotato delle medesime funzionalità. 

Quest'ultima feature, appare non solo come un forte miglioramento dell’esperienza di condivisione pubblica dei contenuti, ma anche un aiuto a blogger, giornalisti e alle altre personalità che promuovono loro stessi tramite social network, precedentemente vincolati al limite delle 5000 amicizie. Inoltre, così facendo si avvia un processo già collaudato su Twitter, basato proprio su questo tipo di condivisione. Facebook cerca così di chiudere il possibile "gap" tra i due social newtork concorrenti più accreditati. Potete inviare un feedback a Facebook sulla nuova funzionalità collegandovi a questa pagina. Per saperne di più sul pulsante Iscriviti o consenti agli abbonati, visitare la pagina dedicata nel Centro assistenza di Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento