giovedì 2 giugno 2011

Truffa: attenzione ai messaggi di scam da falsi profili Facebook


Software antivirus non sono sufficienti contro la piaga dello scam e del phishing su Facebook, truffe che si evolvono e che fanno breccia sull’insicurezza e inesperienza degli utenti. Conosciuto anche come scam 419, perche' viola l'articolo 419 del codice penale nigeriano. Sono quelle email nelle quali vi viene detto che qualcuno ha urgente necessita' di trasferire una grossa quantita' di denaro (nella maggior parte dei casi d'un defunto) e vi propone di fare da intermediari con la promessa di un lauto compenso. 

Pubblichiamo il testo di un nuovo tipo di truffa via mail Facebook segnalata da un nostro iscritto. Protezione Account ricorda di non fornire mai i propri dati personali via Facebook a sconosciuti e soprattutto a chi promette in cambio laute ricompense per giroconti di ingenti somme. Ecco il messaggio tipo che potreste ricevere da uno dei numerosi profili fake che sono in azione sul social network alla ricerca di nuove vittime:


Salve *******, ho un messaggio per lei sul mio cliente defunto Engr.CM ******* che porta lo stesso cognome (*******), come il suo, anche se mi rendo conto che potreste non essere collegato da legame di sangue, nazionalità o alla famiglia, perciò vi chiedo di considerare i fattori nella mia email e di mantenerli strettamente confidenziali. Tuttavia, se si è in grado di soddisfare la mia richiesta, gentilmente disfarsi di essa. Questo riguarda un deposito di 10.7 milioni di dollari americani che ha lasciato qui, in Togo prima della sua morte prematura, mi contatti con il vostro nome e cognome, e-mail private, paese di residenza e numero di telefono diretto. Per ulteriori comunicazioni e conclusione di questo progetto, contattatemi, solo se interessato, alla mia email privata (i.oscar1@*****.com) con i dettagli che ho richiesto a lei amico mio, gentilmente mi chiami oggi con il mio numero di telefono privato 00.228-0.469.*** per qualsiasi chiarimento. Aspetto una sua risposta urgente solo alla mia email privata o telefonata oggi. Grazie Oscar Imoni

Si tratta delle più classiche mail scam che normalmente si possono ricevere nella casella di posta elettronica tradizionale. Lo scam è una pratica fraudolenta di origine africana, che consiste nell'estorcere dei fondi ai malcapitati parlando d'una presunta somma di denaro di cui potranno avere una percentuale. In pratica si riceve una mail dalla parte del solo discendente di un ricco africano deceduto da poco. Quest'ultimo ha depositato alcuni milioni di dollari presso una finanziaria e il vostro interlocutore ha bisogno di un socio all'estero per aiutarlo a trasferire i fondi del defunto (che casualmente ha il vostro stesso nome). E' persino pronto a fornirvi una percentuale se accettate di fornirgli un conto per far transitare i fondi. Rispondendo ad un messaggio di tipo scam, l'utente (di Facebook in questo caso) entra in un circolo vizioso che potrebbe costargli molto.


Protezione Account ha fatto una ricerca su Facebook ed ha individuato, oltre al profilo in questione da cui è partito il messaggio, almeno altri 30 profili "amici" riconducibili al medesimo, ma chissà quanti altri ve ne siano in giro sotto falsi nomi. Il messaggio è stato ricevuto in Italia e potreste riceverlo anche da gruppi nei quali siete iscritti, perchè questi fake preferiscono puntare sulla massa piuttosto che sul singolo utente, cercando dei cognomi uguali. Se ricevete un messaggio simile a questo segnalatelo immediatamente come spam e fate lo stesso col profilo che ve lo ha spedito. Prestate sempre attenzione alle amicizie che accettate ed eventualmente create una lista amici. In generale prestate attenzione a tutto ciò che ricevete su Facebook (ma questa raccomandazione vale anche nella vita reale).

Nessun commento:

Posta un commento