lunedì 25 aprile 2011

Scam su Facebook attraverso falsa applicazione per vedersi da vecchi


Gli utenti di Facebook sono nel mirino di una nuova truffa indagine che li attrae con una applicazione che a suo dire è in grado di mostrare come apparirebbero quando diventeranno vecchi. Il messaggio di spam da parte dei profili vittima che si diffonde recita: "hahah mine is hilarious!!! check yours out :) See what you'll look in the future! This cutting-edge technology will show you exactly how your face will look in the future!" che tradotto: "ahah il mio è divertente! provate il vostro :) Guarda cosa ti aspetta in futuro! Questa tecnologia all'avanguardia vi mostrerà esattamente come il vostro viso apparirà in futuro!".


Il collegamento incluso porta gli utenti a una pagina che chiede di fornire l'accesso ad un'applicazione per pubblicare sulle loro bacheche. Una volta installata, questa applicazione invia spam silenzioso a loro nome.


Gli utenti vengono poi reindirizzati ad una pagina contenente un pulsante "Show Me" di dialogo, chiedendo loro di partecipare a un sondaggio come un controllo di sicurezza. Nel frattempo l'applicazione pubblicherà il link sulle bacheche dei vostri amici. Alcune di queste indagini sono ingannevoli e possono indurre gli utenti ad abbonarsi a costosi servizi. Fanno parte solitamente di regimi di marketing di affiliazione che pagano ai truffatori delle commissioni di denaro. In questo caso particolare, i truffatori attirano gli utenti con una funzionalità che effettivamente esiste.


Ci sono infatti alcune applicazioni legittime in grado di simulare l'invecchiamento di una persona sulla base di una foto. Il punto è che noi abbiamo provato con un profilo senza foto e ci è stato fornito ugualmente un risultato casuale. Gli utenti che sono caduti vittima di queste truffe dovrebbero rimuovere le applicazioni rogue dal profilo andando su Applicazioni e siti web. I messaggi spam postati sulle loro bacheche dovrebbero essere soppressi, segnalandoli come spam. Per chi volesse bloccare l'applicazione ad essa collegata possono cliccare su questo link.

Nessun commento:

Posta un commento