martedì 1 marzo 2011

Il pulsante Mi piace di Facebook sostituirà il vecchio pulsante Condividi


Nei giorni scorsi un aggiornamento di Facebook aveva mandato nel panico milioni di utenti. Era scomparso infatti il pulsante "like", poco dopo ripristinato, che serve ad interagire con i messaggi, i "post" degli amici. Molte le presunte soluzioni, che tuttavia sono risultate delle bufale. Ma adesso sappiano che si trattava dell'ennesimo esperimento del social network. Infatti l'ultima trovata di Facebook è quella di accorpare all'interno del tasto "Mi piace" la funzione del bottone "condividi".

Con questa novità, infatti, con un solo click si potrà esprimere il proprio gradimento a un link, video o canzone e automaticamente lo si troverà sulla propria bacheca condivisa con gli amici. Presto, dunque, il pulsante "Condividi" sparirà dai Profili di Facebook. Gli sviluppatori del social network stanno sperimentando in questi giorni il cambiamento.

L'ultimo aggiornamento farà in modo che cliccando sul tasto "Mi piace", venga condiviso in automatico sul proprio Profilo il link segnalato, assieme a testo e didascalia. Questo renderà molto più facile pubblicare contenuti sul proprio profilo e quindi costringerà gli utenti ad operare una selezione più accurata del materiale da condividere.

Dal social network, la portavoce Malorie Lucich fa sapere che per ora questo è solo un test e che Facebook è da sempre in costante evoluzione per migliorare l'esperienza di utilizzo dei propri utenti. E' alquanto improbabile comunque che questo rimanga solo una prova, anche perché la nuova funzionalità del tasto 'Mi piace' incrementerà di molto il flusso di condivisione dei contenuti, risultato che Facebook non può che preferire.


La nuova funzionalità è identica al pulsante "Share", il che significa che il pulsante "like" sostituisce essenzialmente il precedente. Nonostante questo, Facebook non ha ancora eliminato il pulsante "Share", ha semplicemente raccomandato agli sviluppatori di utilizzare il pulsante "Like". Il vantaggio di questo cambiamento è che usando il pulsante "Mi piace" probabilmente verrà generato maggior traffico di rinvio e aumenterà la consapevolezza per il collegamento in questione.

Ad annunciare "l'esilio"dello storico strumento è  la portavoce di Facebook che ne illustra le novità, specificando come le piccole rivoluzioni in atto porteranno ad una miglioria generale del sistema di condivisione per una migliore esperienza di comunicazione fra gli utenti del colosso del networking.

E' possibile testare la nuova caratteristica del tasto “Mi piace”, che prima veniva utilizzato unicamente per lasciare il proprio consenso alla risorsa visitata come una foto, un video o semplicemente un commento mentre adesso, cliccandovi sopra, oltre a servire a quanto riportato sopra, la risorsa verrà automaticamente riportata sulla pagina dell'utente.

Il motivo di tale cambiamento è ovvio: dal momento in cui un utente lascia la propria preferenza su una risorsa, intende condividere i propri gusti e le proprie emozioni con altri, facendo quindi sapere loro un po’ di più sulla propria personalità. Proprio per questo motivo, Facebook ha optato per la fusione delle due funzioni che, effettivamente, significano la stessa cosa. Il consiglio è quello di essere, da ora in poi, ancora più selettivi su ciò che "vi piace".

Nessun commento:

Posta un commento