sabato 15 gennaio 2011

FarmVille: attenzione alle false pagine che promettono regali


E' stata recentemente scoperta e prontamente bloccata nel giro di poche ore, una truffa a diffusione virale su Facebook, attraverso una pagina chiamata “What’s New on FarmVille?” (“Novità su Farmville?”) che spammava sul sito, cercando di costringere tutti gli utenti a completare un sondaggio che avrebbe fatto guadagnare una commissione al truffatore.  Dopo aver cliccato su "pubblica", si spingeva anche i propri amici a cliccare sull'applicazione, e nella schermata successiva si presentava l'esca, cioè l'offerta di 200 FV. Si chiedeva di condividere il post generato dall'applicazione sulla propria bacheca.


Una volta cliccato sul link del post in bacheca, si presentava la seguente pagina:


Quando si sceglieva di cliccare "SI" per accettare il premio, si presentava la pagina successiva:


In questa fase della truffa, era necessario creare un post sulla bacheca perchè il messaggio di spam del truffatore fosse condiviso con tutti i propri amici. Dopo aver digitato messaggio e cliccato su "Pubblica", si presentava la seguente schermata:


La pagina chiedeva se si desiderasse accettare il premio, e se si faceva clic su "SI", non si riceveva un premio di 200 FV, ma si apriva un menu di sei diverse indagini che compariva nella finestra successiva. Tutte le scelte possibili erano modi per cercare di carpire le informazioni personali.


E mentre si completavano le domande, l'applicazione aveva la possibilità di scaricare malware sul computer. L'applicazione, come abbiamo detto, è stata disattivata in poche ore, ma abbiamo voluto riportare l'articolo come esempio per allertare tutti i giocatori in futuro.


Quindi, se voi o uno dei vostri amici venisse esposto a queste tipologie di applicazioni, assicurarsi di disinstallarle dal profilo di Facebook accedendo alle Impostazioni della privacy per Applicazioni e siti Web. Il fine dello scammer è indurre il giocatore a completare un sondaggio, per il quale verrà pagato. Non completate le indagini, nè fornite informazioni personali che possono essere utilizzate a fini furtivi. Alcune indagini richiedono di scaricare un gioco per procedere. Questi download spesso contengono virus o altro malware che può infettare il sistema. Non scaricare nulla da truffe come questa.

Nessun commento:

Posta un commento