domenica 19 dicembre 2010

Un errore degli ingegneri di Facebook mette a nudo il Facebook che verrà

Nella serata di giovedi scorso, trenta minuti circa di blackout hanno tagliato le comunicazioni tra oltre 500 milioni di utenti di Facebook. Un blackout messo in atto volontariamente da Facebook per porre rimedio ad un errore di uno degli ingegneri dello staff, che aveva causato la disponibilità per alcuni utenti di alcuni prototipi di una nuova interfaccia per le pagine.

Giovedi sera molti utenti di Facebook hanno visualizzato diversi cambiamenti alle pagine. Inizialmente avevamo pensato che era molto strano che le nuove pagine di Facebook fossero state rilasciate senza un annuncio ufficiale da parte di Facebook. La modifica più visibile del nuovo layout ha spostato verso il lato sinistro le schede di navigazione usate per il passaggio tra le informazioni sulla bacheca, e le altre applicazioni interne e di terze parti. Altra modifica contenuta è stata l'eliminazione della possibilità di impostare una scheda di accesso di default, con la possibilità per gli amministratori di aver un account designato per il controllo delle loro pagine. Tuttavia, questa è stata una spinta involontaria di prototipi, e il sito è stato brevemente messo fuori linea per effettuare il rollback delle modifiche. Le funzioni di interfaccia delle Pagine sono state riorganizzate in maniera simile al recente restyling  dei profili utente e a Places. Tutte le schede, comprese le schede di terze parti, sono apparse in un elenco di link di testo sotto la foto della pagina.


La modifica ha reso queste schede meno pronunciate, e ciò potrebbe ridurre la frequenza con cui gli utenti esplorano le applicazioni tab. Questo potrebbe far arrabbiare gli amministratori delle Pagine che usano le promozioni Like-gated come alloggi in queste schede per aumentare la crescita. L'opzione per impostare una scheda di arrivo predefinito nell'interfaccia della pagina admin non era presente nel prototipo. Pertanto, gli utenti potrebbero sempre vedere la bacheca, e dovranno scegliere il nuovo link di navigazione sulla barra laterale per visitare le altre schede. Molti amministratori di Pagine impostano l'accesso alle schede predefinite per mostrare un link al loro sito web, la scheda promozionale con la loro ultima applicazione, o le funzionalità di base della loro pagina. La rimozione di questa opzione potrebbe danneggiare un settore delle società di gestione delle Pagine che progettano queste schede e applicazioni, e la lenta crescita della pagina causerebbe potenzialmente la perdita di iscritti.


Facebook potrebbe avere fatto il cambiamento, al fine di rendere l'esperienza utente più coerente. Gli amministratori possono essere invece soddisfatti della funzionalità che permette di passare dal loro account principale alle gestione dell'amministrazione specifica delle pagine. Ciò permette di navigare comodamente tra tutte le pagine per le quali si gode dei privilegi di amministratore direttamente dal profilo personale. L'opzione di menu Account nell'angolo in alto a sinistra include ora l'opzione "Cambia account", come si vede qui sotto. Gli amministratori possono fare clic per tirare su un menu per accedere a una qualsiasi delle altre pagine alle quali hanno accesso. In precedenza, gli amministratori spesso creano falsi account personali e li rendono amministratori di diverse pagine per gestire questi casi. Facilitare la gestione multi-pagina senza costringere gli amministratori a violare i termini di servizio di Facebook è importante in quanto diventa più professionale per gli amministratori delle pagine lavorare con diversi brand.



Molti utenti hanno dichiarato di avere avuto accesso ad una nuova opzione "Memories" elencata di seguito allele foto nel menu a sinistra nelle pagine del profilo. Dopo aver cliccato, la funzione "Ricordi" ha mostrato le opzioni per saltare alle foto raggruppate per anno: 2010, 2009, 2008, ecc, con informazioni complementari, come gli aggiornamenti di stato datati, il numero di amici aggiunti nell'anno, eventi frequentati, luoghi e like. Memories sarebbe una funzione molto apprezzabile, e speriamo che questa funzionalità trovi la sua strada nelle pagine del profilo nel prossimo futuro. Facebook ha da tempo permesso ai membri di citare e taggare i loro amici negli aggiornamenti di stato utilizzando il simbolo @. Un numero di utenti ha notato che citare le persone e le Pagine era diventato automatico in quanto non era necessario digiatre "@" durante l'incidente. Dep ha scritto: "Non devi più digitare @ Nome. Appena si inzia a digitare viene avviata automaticamente la ricerca di interessi e dei nomi durante la digitazione.


Quindi, se abbiamo iniziato a digitare il nome d'una pagina o interesse, un elenco a discesa appare per cercare di completare automatico il nome del nome soggetto". Dopo aver spinto le modifiche, il sito è stato messo offline e da Facebook Twitter si legge nel twit: "Facebook è di nuovo disponibile dopo essere stato premuto per un breve periodo. Ci scusiamo per l'inconveniente... Inoltre, alcuni prototipi interni sono stati esposti a persone e provocato la breve disattivazione del sito. E' ora tornato alla normalità". Questo significa che una di queste alterazioni nelle funzionalità potrebbero essere modificate. Sarebbe una sorpresa se Facebook togliesse la possibilità di impostare le schede di accesso di default, in quanto rendono la navigazione su Facebook meno prevedibile, aumentando l'impegno e ispirando le pagine ad acquistare annunci che puntano verso di loro. Eppure, il cambiamento di layout delle pagine, la funzionalità di accesso alle pagine dal profilo e Memories, sono modifiche apprezzabili e probabilmente non attenderemo molto per vederli applicati.

2 commenti:

  1. Ecco perché giovedì sera non riusciva a caricare le pagine e alla fine non riuscivo ad accedere nemmeno al mio profilo!

    RispondiElimina
  2. Avevamo aggiornato lo status su Facebook per avvertire quanti più utenti possibili. Abbiamo atteso per approfondire il loro presunto errore.

    RispondiElimina