martedì 17 agosto 2010

Truffa su Facebook: attenzione alla falsa applicazione "non mi piace"


Una nuova truffa si sta diffondendo in maniera virale su Facebook. Stiamo parlando di "dslike", cioè del pulsante "non mi piace". Premettiamo che non esiste una funzionalità simile su Facebook, nè è prevista la sua implementazione nell'immediato futuro. In ogni caso il pulsante "non mi piace" è online da molto tempo grazie a diversi plug-in per i browser, ma stavolta intendiamo in particolare una funzionalità che si autodefinisce "ufficiale" quando di ufficiale non ha proprio nulla. 

Se vedete un aggiornamento di stato contenente il seguente messaggio: “I just got the Dislike button, so now I can dislike all of your dumb posts lol!!” oppure “Get the official DISLIKE button now”, cioè “Ho appena ricevuto il pulsante non mi piace, così ora posso cliccare non mi piace su tutti i tuoi post stupido lol!” oppure “Prendi il pulsante ufficiale non mi piace adesso” seguito da un link, dovete sapere che non si tratta altro che di una delle tante truffe che mirano a rubare i vostri dati personali.


Se si fa clic sul link, sarete rimandati alla pagina dell'applicazione fraudolenta del falso "dslike" (da notare che se il pulsante dslike fosse reale, non ci sarebbe bisogno di installarlo, Facebook lo aggiungerebbe automaticamente ai profili utente). Se si seguono le istruzioni, vi verrà chiesto di dare il permesso per eseguire l'app, dopo di che vi verrà chiesto di completare un sondaggio, in modo simile ad altre indagini che abbiamo trovato in molte truffe viste di recente.


Se si dà il permesso per l'esecuzione dell'applicazione, in primo luogo si aggiornerà automaticamente lo stato di Facebook per promuovere il link che inganna l'utente, in modo da diffondere il messaggio virale ai propri amici di Facebook e contatti online:


A questo punto però non avrete ancora installato il presunto "pulsante non mi piace Facebook", perchè l'applicazione canaglia richiederà, come anticipato, di completare un sondaggio online, che punta a un add-on per il browser di Firefox sviluppato da FaceMod. L'add-on però non sembra essere collegato alla truffa, viene semplicemente usato come esca. 

Come al solito, vi consigliamo di non cliccare su link sospetti su Facebook, soprattutto se promettono qualcosa che sembra impossibile o improbabile. Non date via i vostri dati personali, a meno che non siete assolutamente certi del perché e a chi li state fornendo. Se vi siete imbattuti nella truffa rimuovete l'applicazione incriminata dal vostro profilo di Facebook, inoltre, eliminate il messaggio correlato dal vostro status ed il relativo post.

Fonti: Marshable | Sophos

Nessun commento:

Posta un commento