mercoledì 28 luglio 2010

Gli smileys per lo status di Facebook contengono adware software



Lo smiley o smile è una rappresentazione stilizzata di un volto umano che ride. Il termine smiley viene talvolta utilizzato come termine generico per indicare qualsiasi tipo di emoticon. Questi piccoli personaggi sono un ottimo metodo per arricchire le conversazioni IM e mostrare gli stati d'animo agli amici. E dopo le emoticon per Skype e quelle per Messenger, ecco arrivare le emoticon per Facebook.

Alcuni siti in particolare offrono la possibilità di scaricare gratuitamente delle emoticon da aggiungere ai commenti del vostro profilo Facebook. A parte il fatto che tali faccine sono visibili esclusivamente da coloro che hanno scaricato tale software, dopo aver effettuato il downloa,d per poter installarlo come estensione del browser web deve essere dato il consenso all'accesso del proprio account Facebook. Nonostante venga dichiarato che il programma non scarica alcun spyware o adware, noi abbiamo verificato ed il risulato è un adware nei commenti sui post, che si auto-promuove.

Il termine adware (in inglese, contrazione di advertising-supported software, software sovvenzionato dalla pubblicità) indica una modalità di licenza d'uso dei programmi software che prevede la presentazione all'utente di messaggi pubblicitari durante l'uso, a fronte di un prezzo ridotto o nullo. Questo sistema di distribuzione del software si è diffuso notevolmente negli ultimi tempi. Talvolta i programmi adware presentano rischi per la stabilità e la sicurezza del computer.


Alcuni di essi aprono continuamente popup pubblicitari che rallentano notevolmente le prestazioni della macchina, altri modificano le pagine html direttamente nelle finestre del browser per includere link e messaggi pubblicitari propri, con la conseguenza che all'utente viene presentata una pagina diversa da quella voluta dall'autore. Molti adware inoltre comunicano le abitudini di navigazione dell'utente a server remoti. Per effettuare la rimozione del software, andate su componenti aggiuntivi o estensioni (in base al tipo di browser utilizzato), disinstallate e riavviate il browser.

Non è facile, ed a volte quasi impossibile, essere a conoscenza di quali dati vengano inviati e ricevuti attraverso tale connessione, dati che possono essere potenzialmente dannosi se ricevuti o che violano la privacy se inviati. Per questo motivo, negli ultimi anni molti antivirus hanno iniziato a classificare vari adware come riskware (software rischiosi) e ne bloccano preventivamente l'installazione, chiedendo una conferma di procedere all'utente.


Potete verificare la presenza di eventuali Adaware attraverso il programma gratuito fornito da Lavasoft, che consente di eliminare dal hard disk il cosiddetto software spia (spyware). Si tratta di software che consentono di prelevare dal vostro PC informazioni relative alle vostre preferenze e alla vostra navigazione internet e di trasmetterle all'esterno. Ad-Aware permette di cercare ed eliminare ogni riferimento a tali file-spia. Il programma è in grado di riconoscere tutti i principali metodi di acquisizione delle informazioni al momento utilizzati. Download dalla pagina ufficiale di Lavasoft http://www.lavasoft.com/products/ad_aware_free.php

6 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina