giovedì 15 aprile 2010

Cosa fare se il proprio ex-partner o uno sconosciuto perseguita su Facebook

Alcuni comportamenti su Facebook possono essere graditi segni di affetto che, tuttavia a volte, possono trasformarsi in vere e proprie forme di persecuzione in grado di limitare la libertà di un utente e di violare la sua privacy, giungendo perfino a spaventare chi ne è destinatario suo malgrado. A diventare “molestatore assillante” o “stalker” può essere l'ex-partner, una persona conosciuta con cui si aveva qualche tipo di relazione o perfino uno sconosciuto con cui ci si è imbattuti anche solo per caso. Se pensate di essere vittima di un tale abuso, contattate telefonicamente l'Osservatorio Nazionale Stalking al numero 06-442-465-73 (in Italia) o la National Domestic Violence hotline al numero 1-800-799-SAFE (negli Stati Uniti), per sapere quali risorse avete a disposizione e ottenere maggiori informazioni sulla sicurezza. Potete anche considerare la possibilità di usare impostazioni sulla privacy più restrittive sul vostro account Facebook in modo che determinate persone non possano accedere ad informazioni quali la bacheca, le foto o il profilo. Ricordate che l'uso del computer può essere monitorato. Se temete che il vostro computer non sia sicuro, usate quello di un amico o il computer di un luogo pubblico.

Come segnalare un comportamento offensivo da parte di un amico su Facebook?
Se notate un comportamento offensivo da parte di una persona inclusa nella vostra lista di amici, vi consigliamo di rimuovere tale utente dalla lista e segnalarlo usando il link "Segnala/blocca questa persona" visualizzato nella parte inferiore del profilo della persona in questione. Se questa azione non risolve il vostro problema, vi consigliamo di bloccare la persona in questione inserendo il suo nome o il suo indirizzo e-mail nell'elenco utenti bloccati situato in fondo alla pagina Impostazioni sulla privacy. Ci sono tre modi per bloccare una persona:
  1. Andate alla pagina Impostazioni sulla privacy e cliccate su "Elenco utenti bloccati". Inserite il nome o l'indirizzo e-mail della persona che intendete bloccare nel campo appropriato e cliccate su "Blocca".
  2. Se non riuscite a trovare qualcuno usando il campo di ricerca Persona, provate a visualizzare la sua pagina del profilo. Potete anche bloccare la persona in questione dal link "Segnala/blocca questa persona" nella parte inferiore della pagina del suo profilo. Dopo aver cliccato su questo link, selezionate la casella "Blocca questa persona" e cliccate su "Invia".
  3. Infine, tente presente che potete bloccare qualcuno utilizzando il link "Segnala" situato accanto ai messaggi nella posta.
Le persone bloccate non ricevono la notifica. Se non riuscite a bloccare qualcuno usando i metodi precedenti, è possibile che la persona abbia lasciato Facebook oppure stia utilizzando impostazioni sulla privacy più restrittive. Se non riuscite a bloccare una persona e volete che le sia impedito di visualizzare il vostro profilo, potete modificare le vostre Impostazioni sulla privacy di conseguenza.

Come controllare chi può vedere il vostro profilo?
Per impostazione predefinita soltanto gli utenti nelle vostre reti e gli amici confermati possono visualizzare il vostro profilo. Potete configurare chi visualizza il vostro profilo seguendo i passaggi indicati di seguito:
  1. Cliccate sull'opzione "Impostazioni sulla privacy" nel menu a discesa Impostazioni nella parte superiore di qualsiasi pagina di Facebook.
  2. Selezionate la sezione Profilo.
  3. L'impostazione Profilo vi permette di personalizzare chi può visualizzare la pagina del profilo.
Con l'opzione più restrittiva, "Solo amici", solo gli amici che avete confermato sono in grado di vedere il vostro profilo. Si tratta dell'impostazione ideale se desiderate avere un profilo il più possibile privato. Tuttavia ricordate che le persone che non sono vostri amici avranno problemi a identificarvi. Facebook attualmente non fornisce un'applicazione che permette agli utenti di tracciare le visualizzazioni del profilo o le statistiche sulle visualizzazioni di contenuti utente specifici. Facebook non permette agli utenti di visualizzare chi ha visitato i profili o le statistiche sulla frequenza con cui un determinato contenuto è stato visualizzato e da chi.
Fonte: Facebook Help Center
Tags: Facebook GuideFacebook PrivacyFacebook SicurezzaFacebook Regolamento

Nessun commento:

Posta un commento