giovedì 27 ottobre 2016

Kaspersky Lab, No More Ransom: risorsa più efficace anti malware


Grazie a questa iniziativa internazionale, oltre 2.500 vittime sono riuscite a decriptare i propri dati, con un risparmio di oltre un milione di dollari. A soli tre mesi dal lancio del progetto No More Ransom, le forze dell’ordine di altri 13 Paesi hanno deciso di collaborare insieme ad aziende private per combattere i ransomware. I nuovi membri, tra cui l’Italia, sono: Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Colombia, Francia, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Lituania, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito. In Italia, in particolare, partecipa all’iniziativa il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Inoltre, altre forze dell’ordine e organizzazioni private entreranno nel programma nei prossimi mesi.

mercoledì 12 ottobre 2016

Microsoft Patch day ottobre: 10 aggiornamenti risolvono 45 problemi


Come parte del suo Patch Day di ottobre, Microsoft ha rilasciato 10 bollettini di sicurezza, cinque dei quali dei quali classificati come critici, quattro come importanti e uno come moderato per affrontare 45 vulnerabilità in diversi suoi prodotti, tra cui Edge, Graphics Component, Internet Explorer, Video Control, Windows Diagnostic Hub, Windows Kernel-Mode Drivers, Windows Registry, Microsoft Internet Messaging API, Microsoft Office e Adobe Flash Player. Come annunciato in precedenza, l'azienda di Redmond si è mossa verso un nuovo modello cumulativo per Windows 7 SP1, Windows 8.1, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012 e gli aggiornamenti di Windows Server 2012 R2.

sabato 8 ottobre 2016

Sophos, ottobre mese della sicurezza IT: come difendersi sulla Rete


Ha preso avvio il mese europeo dedicato alla sicurezza informatica. A dedicare ottobre all’informatica sicura è l’European Cyber Security Month (ECSM). L’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione (ENISA), la DG Connect della Commissione europea e partner si fanno promotori dell’ECSM dagli ultimi 5 anni. ECSM è una campagna di sensibilizzazione annuale che comprende sia il grande pubblico in qualità di “cittadini digitali europei” che organizzazioni pubbliche e private come gli esperti IT. Anche quest’anno Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica, vuole dare un suo contributo sul tema della sicurezza IT.