martedì 23 febbraio 2016

McAfee Labs: nel 2016 ransomware in crescita e attacchi a wearable


Intel® Security ha rilasciato il report "McAfee Labs: Previsioni sulle minacce del 2016", che indica quali saranno i principali sviluppi nel panorama delle minacce informatiche nel 2016 e ne prevede gli sviluppi fino al 2020, anticipando anche quale sarà la probabile risposta dei vendor di soluzioni per la sicurezza IT. Raccogliendo le opinioni e le riflessioni di ventuno esperti di Intel Security, il report esamina le implicazioni di tendenza a breve e lungo termine nel mondo della criminalità informatica e prevede quale sarà il comportamento delle organizzazioni che hanno necessità di stare al passo con le opportunità di business e la tecnologia, e dei criminali informatici che le prendono di mira.

mercoledì 10 febbraio 2016

Microsoft Patch day febbraio: 13 aggiornamenti fissano 41 problemi


Come parte del suo Patch Day di febbraio, Microsoft ha rilasciato 13 bollettini di sicurezza,  sei dei quali classificati con livello di gravità Critico e i restanti Importante, per affrontare 56 vulnerabilità in Windows, Office, Internet Explorer e software Server. Una vulnerabilità importante interessa tutte le versioni di Windows supportate, da Vista a Windows 10, che dovrebbe essere corretta immediatamente per evitare un grave difetto nel modo in cui il sistema operativo gestisce alcuni file. In concomitanza con l'odierno Patch Tuesday, Microsoft ha realizzato il sito Windows 10 update history. La pagina è stata progettata per includere ogni aggiornamento di Win 10 quindi non c'è un record storico.

giovedì 4 febbraio 2016

Online surfing: guida di Mozilla per proteggere la privacy con Firefox


Mozilla ha celebrato l’International Privacy Day 2016, la ricorrenza internazionale che ogni 28 Gennaio vede la maggior parte dei Paesi europei inclusa l’Italia, gli Stati Uniti e il Canada impegnarsi per sensibilizzare e promuovere l’educazione riguardo alla riservatezza delle proprie informazioni online. Non è piacevole quando la propria privacy viene invasa sul Web: ci si sente impotenti e non si sa cosa fare al riguardo. Non serve essere professionisti IT per salvaguardare la propria privacy online. Per dare il proprio apporto concreto ed aiutare gli utenti a proteggersi, Mozilla ha reso disponibile una guida semplice ed utile per personalizzare il browser Firefox in modo da offrire una privacy migliore.

martedì 2 febbraio 2016

Carnevale e cybercrime, Kaspersky indaga sul sommerso del Brasile


Il Brasile è famoso per il Carnevale, l'evento più atteso dell'anno. Ma il Paese è noto anche per alcuni degli autori più attivi e creativi del cyber crimine mondiale. Cyber attacchi locali unici e cooperazione a livello internazionale con gruppi criminali dell’Est Europeo, debole sicurezza governativa e legislazione poco chiara, furto di dati personali e denaro, operazioni offensive rivolte a vittime locali e servizi criminal-to-criminal. Per la prima volta Kaspersky Lab sfrutta la propria intelligence per comprendere il lato umano dell’attività criminale informatica. Il primo report sulla Cyber Underground rivela la vita segreta dei criminali informatici in Brasile, uno dei Paesi più pericolosi per i cittadini digitali.