domenica 28 dicembre 2014

ESET online scanner antivirus free disponibile per gli utenti Facebook


Facebook ha stretto una nuova partnership con la nota azienda antivirus ESET, conosciuta a tutti per essere la produttrice del potente NOD32, al fine di offrire agli utenti la possibilità di eseguire la scansione dei loro computer per individuare e rimuovere il malware direttamente dall'interno del sito di social network. Facebook ha integrato la tecnologia di ESET nel suo sistema di rilevazione abusi e prevenzione in modo che agli utenti verrà richiesto di eseguire free ESET Online Scanner quando il sistema antispam del social network individua attività sospette sui loro account o computer, come la pubblicazione di link malevoli via feed di notizie e messaggi.

martedì 23 dicembre 2014

Vulnerabilità nelle reti mobili permettono di spiare cellulare qualsiasi


Un buco di sicurezza enorme nelle telecomunicazioni moderne permette di spiare facilmente i cellulari di tutto il mondo senza che l'utente del telefono lo sappia. Due ricercatori tedeschi hanno scoperto alcune falle di sicurezza che potrebbero lasciare ad hacker, spie e criminali, ascoltare telefonate private e intercettare messaggi di testo su scala potenzialmente enorme, anche quando le reti cellulari utilizzano la crittografia più avanzata oggi disponibile. I difetti, segnalati in una conferenza di hacker ad Amburgo, sono l'ultima testimonianza di una diffusa insicurezza sui protocolli SS7 (Signaling System 7), la rete globale che consente ai vettori mobili di tutto il mondo di instradare chiamate, messaggi e altri servizi.

sabato 20 dicembre 2014

Attacco hacker a Sony, Fbi conferma: Corea del Nord è responsabile


L'FBI conferma il coinvolgimento di Pyongyang nell'attacco informatico contro Sony Pictures Entertainment e alle minacce terroristiche che hanno portato al ritiro della pellicola The Interview, prodotta dal colosso giapponese. Tre settimane fa, un gruppo di hacker che si fa chiamare Guardians of Peace o #GOP ha fatto irruzione nella rete aziendale di Sony Pictures e ha rubato centinaia di migliaia di documenti, contratti e messaggi di posta elettronica. Nel corso delle settimane dopo l'attacco, lotti di documenti sono stati pubblicati on-line in modo intermittente e diffuso su reti di file-sharing.

lunedì 15 dicembre 2014

McAfee Labs: nel 2015 aumenteranno exploit e tecniche di evasione


McAfee Labs nomina il 2014 l’“anno della fiducia incrinata”; prevede tra le tendenze del 2015 exploit in grado di sfruttare la fiducia con cui accediamo a Internet, privacy, mobile, Internet of Things, tecniche di evasione avanzata (AET) e spionaggio informatico. McAfee™, Intel® Security ha pubblicato oggi il "Report sulle Minacce McAfee Labs: novembre 2014", che include un'analisi delle minacce attive nel terzo trimestre del 2014 e le Previsioni sulle minacce per il 2015. Il report delinea un terzo trimestre colmo di tappe evolutive delle minacce e di eventi cibernetici volti a sfruttare gli standard di fiducia su Internet settati da tempo.

giovedì 11 dicembre 2014

Microsoft Patch day dicembre: 7 bollettini per tappare 24 vulnerabilità


Come parte del suo Patch Day di dicembre, Microsoft ha rilasciato sette bollettini di sicurezza, tre dei quali considerati di livello critico e quattro importante, che affrontano 24 vulnerabilità in Windows, Internet Explorer, Office ed Exchange. Sono interessate tutte le versioni supportate di Windows ad esclusione di XP, il cui supporto è stato sospeso da aprile scorso. Tra gli aggiornamenti anche quello che, all'ultimo momento, non era stato pubblicato in occasione del patch day di novembre. Una vulnerabilità critica in Windows riguarda anche la preview tecnica di Windows 10 e Windows Server Technical Preview. Contestualmente Adobe ha rilasciato 26 aggiornamenti per i suoi prodotti Flash Player e Cold Fusion. Di seguito i bollettini di Microsoft sulla sicurezza di dicembre in ordine di gravità.

lunedì 8 dicembre 2014

McAfee: come difendersi dalle 12 truffe più comuni durante il Natale


Le minacce alla sicurezza aumentano durante il periodo natalizio, appena più consumatori condividono le loro informazioni personali online attraverso i loro dispositivi. McAfee, parte di Intel Security, ha annunciato la sua lista annuale delle "12 truffe delle festività" per educare il pubblico sui modi più popolari utilizzati dai cybercriminali per ingannare i consumatori durante le festività natalizie. I criminali informatici sfruttano tutte le tipologie di dispositivi digitali, piattaforme social media e app mobile per approfittare della distrazione dei consumatori in questo momento di festa e affollato dell'anno. Questo autunno, le vendite commerciali festive dovrebbero salire rispetto allo scorso anno a una cifra stimata di 616,9 miliardi di dollari*.

giovedì 4 dicembre 2014

Poste Italiane, Kaspersky Lab: 45.000 attacchi di phishing in tre mesi


Nel corso degli ultimi mesi, all'interno del traffico e-mail, Kaspersky Lab ha individuato alcune campagne di phishing appositamente allestite dai truffatori della Rete nel tentativo di carpire login e password relativi agli account personali dei clienti del servizio postale italiano "Poste Italiane" e, al tempo stesso, di impadronirsi dei dati bancari personali degli stessi utenti, visto che la società offre alla propria clientela servizi di natura finanziaria nell'ambito del noto sistema di pagamento Postepay. Nella circostanza, i phisher hanno indirizzato i messaggi e-mail fraudolenti verso gli indirizzi di posta elettronica degli utenti italiani e per cercare di raggiungere i loro obiettivi hanno fatto ricorso ai tradizionali metodi e trucchi abitualmente messi in campo.