mercoledì 26 novembre 2014

Symantec scopre Regin: sofisticato malware spia in azione dal 2008


Uno strumento di spionaggio avanzato, Regin mostra un grado di competenza tecnica rara ed è stato utilizzato in operazioni di spionaggio contro governi, operatori di infrastrutture, aziende, ricercatori e privati. Lo ha scoperto nei mesi scorsi la società specializzata in sicurezza Symantec. Un pezzo avanzato di malware noto come Regin, è stato utilizzato in campagne sistematiche di spionaggio contro una serie di obiettivi internazionali almeno dal 2008. Una backdoor di tipo Trojan, Regin è un pezzo complesso di malware la cui struttura mostra un grado di competenza tecnica vista raramente.

domenica 23 novembre 2014

App fasulle: danni agli utenti, pericolo per la reputazione dei marchi


MarkMonitor: con il crescente utilizzo di dispositivi mobili il pericolo di app fraudolente è sempre in agguato. In Italia, secondo i dati forniti da Idealo, le vendite dei tablet e degli smartphone sono cresciute nel 2014 del 289% rispetto al 2013. Rispetto agli altri cittadini europei passiamo più tempo con tablet, smartphone, TV e spendiamo anche più di chiunque altro, con una spesa pro capite che ammonta a 559 euro solo nell'ultimo trimestre. Secondo i dati di comScore MobiLens inoltre l’e-commerce dell’area UE-5 (Italia, Francia, Spagna e Germania) ha fatto registrare una crescita del +42% nei primi tre mesi del 2014, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

mercoledì 12 novembre 2014

Microsoft Patch day novembre: 14 bollettini risolvono 33 vulnerabilità


Come parte del suo Patch Day di novembre, Microsoft ha rilasciato 14 aggiornamenti di sicurezza, quattro dei quali considerati di livello critico, otto di livello importante e due considerati di livello moderato, per affrontare 33 vulnerabilità in Windows, Internet Explorer, Office, .NET Framework, Internet Information Services, Remote Desktop Protocol, Active Directory Federation Services, IME (Giapponese) e Kernel Mode Driver. Originariamente Microsoft aveva pianificato di rilasciare 16 bollettini, ma a causa di problemi emersi alla fine dei test, due bollettini sono stati rinviati. Di seguito i bollettini di Microsoft sulla sicurezza di novembre in ordine di gravità.

giovedì 6 novembre 2014

Partner Data: foto rubate sul Web, come proteggere i dati nel Cloud


Il controllo degli accessi alla fonte appare il sistema più efficace per proteggersi dalle perdite dei dati sensibili.  Partner Data*, leader nel mercato dei prodotti per la sicurezza IT e protezione del software, ha realizzato un approfondimento dedicato al tema della sicurezza sul Cloud, un dibattito riemerso con prepotenza dopo i recenti episodi che hanno visto numerosi furti di immagini private. Maurizio Moroni, responsabile divisione Security di Partner Data, fa il punto su potenzialità e limiti del Cloud, individuando alcune strategie che l’utente finale può mettere in atto per assicurarsi maggiore sicurezza. Possiamo riassumere le principali qualità del cloud computing usando tre termini specifici.