venerdì 24 gennaio 2014

SplashData: elenco delle password meno sicure, 123456 la più usata


SplashData ha annunciato la sua lista annuale delle 25 password più comuni che si trovano su Internet. Per la prima volta da quando SplashData ha iniziato compilare la sua lista annuale, "password" ha perso il suo titolo come il più comune e quindi la peggiore password, e viene scalzata da "123456" che ha ottenuto il dubbio onore. "Password" è scesa al #2. SplashData si è basata anche sui dati forniti da Adobe i cui utilizzatori risultano poco cauti, dato che spesso la password che scelgono è proprio "adobe" oppure "photoshop".

giovedì 23 gennaio 2014

Un vita da social, la Polizia in campo in 33 città contro cyberbullismo


Parte da Roma e raggiungerà oltre 30 città italiane, isole comprese, una campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli dei social network. Un progetto dinamico, innovativo e decisamente al passo con i tempi, che si avvicina alle nuove generazioni attraverso i social network, evidenziando sia le opportunità del Web, sia i rischi di cadere nelle tante trappole dei predatori della rete, confezionando un vero e proprio "manuale d'uso".

giovedì 16 gennaio 2014

Adobe day: rilasciati update di sicurezza per Flash, Reader e Acrobat


Adobe, Microsoft e Oracle hanno rilasciato separatamente aggiornamenti di sicurezza per rimediare a bug zero-day e altre vulnerabilità critiche nei loro software. Adobe ha rilasciato correzioni per il suo Flash Player, Reader e Acrobat, mentre Microsoft ha spinto fuori 4 aggiornamenti per affrontare 6 difetti di Windows e altri software. Il nuovo anno inizia con il botto per Oracle, almeno in termini di aggiornamenti di sicurezza.

mercoledì 15 gennaio 2014

Microsoft Patch day gennaio: 4 aggiornamenti fissano 6 vulnerabilità


Puntuale come ogni mese, Microsoft ha rilasciato il primo pacchetto di aggiornamenti dell'anno dedicato a tutti i suoi sistemi operativi e software supportati. Microsoft, in occasione del suo Patch Day di Gennaio 2014, ha rilasciato 4 bollettini di sicurezza che fissano 6 vulnerabilità in Windows, Office e Dynamics AX. Tutti e quattro i bollettini sono classificati come "importanti". Tra le correzioni vi è un exploit in Windows XP e Windows Server 2003 che permette una "elevazione dei privilegi". L'attacco zero-day è stato utilizzato in attacchi basati su PDF, utilizzando una vulnerabilità nelle versioni senza patch di Adobe Reader. Di seguito i bollettini sulla sicurezza di gennaio in ordine di gravità.

sabato 11 gennaio 2014

McAfee, cresceranno mobile ransomware e attacchi sociali nel 2014


McAfee, il cui brand sarà sostituito dal nuovo marchio "Intel Security", come annunciato durante il keynote al Consumer Electronics Show 2014 di Las Vegas (ma lo scudetto di colore rosso continuerà a campeggiare sui software per la sicurezza), ha rilasciato il suo annuale Predictions Report 2014. I McAfee Labs hanno analizzato le tendenze 2013 attraverso il loro servizio McAfee Global Threat Intelligence (GTI) che prevede il panorama delle minacce per quest'anno.