giovedì 9 agosto 2012

Attenti ai falsi dipendenti Facebook che minacciano disattivazione account


Alcuni iscritti ci hanno segnalato la presenza dei soliti "profili rubapagine" di Facebook. Un profilo impostore che si presenta come un operatore ufficiale del social network, invia un messaggio all'utente avvisando della presunta violazione delle condizioni d'uso di Facebook, minacciando la disattivazione dell'account se lo stesso non viene nominato dalla "vittima" admin delle pagine delle quali è titolare. In particolare il testo del messaggio recita:

"Hello. You created one or more pages that have been reported for violating our Terms of Use. A Facebook page is a distinct presence used solely for business or promotional purposes. Among other things, Pages that are hateful, threatening, or obscene are not allowed. We also take down Pages that attack an individual or group, or that are set up by an unauthorized individual.

We have received some messages that say the page(s) is against our rules. I need to ask you to add me as friend, and make me admin off all your pages within 24 hours. I will take a look and send you a message back to tell if you can keep your page(s) or not. Not co-operating with us can result in the permanent loss of your account.

You can see all your pages at: [LINK]
For help making someone admin: [LINK]"


Che tradotto:

"Ciao. Tu hai creato una o più pagine che sono stati segnalate per aver violato le Condizioni d'uso. Una pagina Facebook è una presenza distinta utilizzata esclusivamente per scopi commerciali o promozionali. Tra le altre cose, le pagine che sono odiose, minacciose o oscene, non sono ammesse. Vengono abbattute anche le Pagine che attaccano un individuo o gruppo, o che sono costituite da personale non autorizzato.

Abbiamo ricevuto alcuni messaggi che dicono che la pagina (s) è contro le nostre regole. Ho bisogno di chiederti di aggiungermi come amico, e di farmi amministratore di tutte le tue pagine nel giro di 24 ore. Io darò uno sguardo e ti invierò un messaggio di ritorno per sapere se è possibile mantenere la tua pagina (s) o no. Non collaborare con noi può causare la perdita permanente del tuo account.

Potete vedere tutte le pagine a: [LINK]

Per contribuire a rendere qualcuno amministratore: [LINK]"

Effettuando una ricerca sul Web abbiamo anche trovato un evento ancora attivo su Facebook, dove si chiedeva aiuto per un messaggio simile ricevuto in posta dall'amministratore d'una Pagina che temeva di essere bannato da un presunto "The Facebook Team".



Per rendere il messaggio più realistico, usando del social engineering molto meno sofisticato di quello usato dall'hacker che ha violato l'account iCloud di Mat Honan, viene incluso il link che riporta all'elenco delle Pagine gestite dall'utente: http://www.facebook.com/pages/manage/ e quello che riporta alla FAQ del Facebook Help Center http://www.facebook.com/help/?faq=15188, che spiega come aggiungere altri amministratori alle pagine, dopo l'introduzione dei ruoli amministrativi per le Pagine.

In realtà Facebook comunica in maniera completamente diversa le eventuali violazione dei termini d'uso, attraverso degli avvisi in rosso sulla propria home page e MAI a mezzo posta sul social network. Diffidate sempre dai profili che vi chiedono di aggiungerli come admin delle vostre Pagine per "salvare" il vostro account e le Pagine stesse, da coloro che vi chiedono informazioni personali e che si spacciano per dipendenti di Facebook. Bloccate i profili che vi hanno contattato, in questo modo non potrete più vederli né contattarli su Facebook e viceversa.

Nessun commento:

Posta un commento