sabato 21 luglio 2012

Trend Micro, Olimpiadi di Londra 2012 in sicurezza con Race To Security


Milioni di persone seguiranno con passione gli eventi sportivi, emozionandosi e riscoprendo i valori genuini dello sport, ma purtroppo ci saranno persone senza scrupoli pronte a rovinare la festa. Come ogni grande avvenimento di portata mondiale, infatti, anche le Olimpiadi saranno un'occasione imperdibile per il cyber crime, che è già organizzato per colpire gli utenti con truffe mirate e a tema. Per fare fronte a questo problema, Trend Micro ha lanciato il nuovo portale Race to Security, che offre agli utenti consigli, indicazioni e attività divertenti per vivere le Olimpiadi in serenità e senza correre rischi per la sicurezza online.

“I cyber-criminali possono contare su risorse notevoli, sono molto ben organizzati e determinati, alla costante ricerca di avvenimenti e notizie che possano fungere da esca per sottrarre denaro”, osserva Rik Ferguson, Director of Security Research & Communications di Trend Micro. “In passato questi personaggi hanno saputo più volte dare prova della loro maestria nello sfruttare un importante evento - come ad esempio il matrimonio dei reali inglesi, piuttosto che la morte di una celebrità - per sferrare attacchi mirati a sottrarre dati personali violando le macchine degli utenti colpiti“.


Punto forte del portale Race to Security è il test interattivo “Which Team Are You Part Of?”. Si tratta di un quiz online pensato per profilare i visitatori sulla base di un certo numero di tipologie di utenti, come ad esempio l'Osservatore Curioso, lo Spettatore Appassionato o il Fan Fedele. I risultati del test servono per presentare risorse di sicurezza appropriate, come una eGuide sulla sicurezza, infografiche, informazioni sulle minacce, link a un quiz sull'IQ nella sicurezza e post pubblicati nel blog curato dal team di ricercatori TrendLabs.

In pratica, tutto ciò che un utente necessita per restare protetto. Il portale ha una stretta correlazione anche con i principali siti di social media come Twitter e Facebook; gli utenti possono quindi partecipare alle conversazioni su Twitter usando l'hashtag #TrendOnSecurity.


Le minacce già identificate

Il nuovo portale Trend Micro Race to Security propone una serie di link al blog TrendLabs, per permettere agli utenti di consultare le ultime notizie in tema di minacce legate al contesto olimpico. Di seguito quelle già identificate:
  • Campagne di spam che contengono parole-esca in relazione all'evento sportivo;
  • Email di phishing che informano l'utente sulla vincita di biglietti o concorsi. Per richiedere il premio l'utente deve fornire alcuni dati personali, che sono in realtà utilizzati dal cybercriminale per commettere la truffa. Le email sono talmente contraffatte che possono sembrare vere, come se fossero state realmente inviate dalle società sponsor
  • Malware nascosti in allegati di posta elettronica. L'evento sportivo di interesse spinge l'utente ad aprire l'allegato e il malware si scarica automaticamente



Informazioni su Trend Micro

Trend Micro Incorporated (TYO: 4704;TSE: 4704), leader globale nella sicurezza per il cloud, crea un mondo sicuro nel quale scambiare informazioni digitali, fornendo a imprese e utenti privati soluzioni per la sicurezza dei contenuti Internet e la gestione delle minacce. Come pionieri della protezione dei server con più di 20 anni di esperienza, Trend Micro offre una sicurezza di punta per client, server e in-the-cloud che si adatta perfettamente alle esigenze dei nostri clienti e partner, blocca più rapidamente le nuove minacce e protegge i dati in ambienti fisici, virtualizzati e in-the-cloud.

Basati sull’infrastruttura in-the-cloud Smart Protection Network™ di Trend Micro™, le tecnologie, i prodotti e servizi per la sicurezza bloccano le minacce là dove emergono, su Internet, e sono supportati da oltre 1.000 esperti di threat intelligence di tutto il mondo. Informazioni aggiuntive su Trend Micro Incorporated e su soluzioni e servizi sono disponibili su TrendMicro.it. In alternativa, tenetevi informati sulle novità di Trend Micro tramite Twitter all’indirizzo @TrendMicroItaly.

Copyright (c) 1989-2012 Trend Micro Incorporated. All rights reserved.

1 commento: