mercoledì 7 dicembre 2011

Da G Data i 5 pericoli più grandi per lo shopping online di Natale


Molti utenti Internet iniziano ad acquistare i regali di Natale all’inizio del periodo dell’Avvento. In Italia tre utenti su dieci sceglieranno Internet per comprare i regali di Natale (fonte: Gfk Eurisko). I criminali online traggono sicuro vantaggio da questa situazione e prendono di mira gli utenti che sono alla ricerca di regali. Essi ingannano le loro vittime inviando mail contenenti malware o basate su phishing offrendo, ad esempio, beni di lusso a prezzi particolarmente convenienti o inviando note di spedizione fasulle. L’obbiettivo dei cyber criminali è soprattutto quello di entrare in possesso dei dati personali degli utenti relativi all’online banking o alle carte di credito. G Data ha individuato i 5 pericoli più ricorrenti in cui si incorre quando si acquistano regali online e ha fornito una serie di utili consigli per proteggersi adeguatamente.

"I cyber criminali prendono di mira gli utenti Internet soprattutto con l’avvicinarsi del Natale”, spiega Ralf Benzmüller, Head of G Data SecurityLabs. "Essi utilizzano una varietà di tattiche per infettare il Pc degli ignari utenti con malware o rubare dati personali come quelli relativi all’online banking e alle carte di credito. Pertanto, gli utenti, dovrebbero essere sicuri di utilizzare una soluzione completa per la sicurezza informatica che sia in grado di controllare e verificare l’affidabilità dei negozi online”.

I 5 pericoli più grandi per lo shopping online di Natale

Email con esca pubblicitaria
In questo tipo di email i criminali online promettono prodotti come orologi di lusso e scarpe di marca a un prezzo estremamente basso. I link integrati nelle email traggono in inganno l’utente indirizzandolo su falsi siti web infettati da malware o falsi negozi online dove i dati personali e/o bancari vengono rubati durante il processo di compilazione dell’ordine. Email di questo tipo possono essere facilmente individuate dall’oggetto che solitamente è del tipo "Christmas Sale, Thousands of luxury goods for under $100".

Esempio di email con falsa esca pubblicitaria

http://www.gdata.it/

Frode relativa all’online banking
L’online banking è molto popolare tra la gente che acquista online i regali di Natale. Le transazioni bancarie elettroniche rendono più veloce e facile il pagamento dei regali ordinati online. I Trojan bancari stanno perciò diventando sempre più utilizzati dai criminali online che se ne servono per inserirsi nei processi di pagamento e dirottare denaro sui propri account. Gli utenti Pc possono essere infettati da questi malware in diversi modi: per esempio, un utente può ricevere un falso avviso da una banca comunicante che la transazione non è andata a buon fine. Per ripetere la transazione, l’utente viene invitato a cliccare su un link che rimanda a un sito Internet infettato con un Trojan bancario.

http://www.gdata.it/

Email da falsi servizi di spedizione
I regali di Natale che sono stati ordinati online arrivano di norma attraverso i corrieri. I criminali online sono a conoscenza di ciò e ne approfittano inviando false email con conferme di spedizione e fatture. Questi messaggi potrebbero suggerire che un pacco non può essere consegnato o, come nel caso di una falsa email di UPS, che la fattura per la spedizione è disponibile nel centro fatturazione. Quest’ultimo tipo di email contiene un allegato che nasconde un key logger. Se l’utente clicca sull’allegato il malware entra in esecuzione ed è in grado di spiare tutti gli input dati dalla tastiera, come per esempio i dati di login per i servizi di pagamento o l’online banking.

False email di UPS

http://www.gdata.it/

Email da servizi di pagamento
I criminali mandano anche email che parrebbero provenire da servizi di pagamento i quali avvisano che l’account dell’utente è stato bloccato per alcune irregolarità o che una transazione non è andata a buon fine. Il destinatario viene invitato a cliccare su un link per ripetere la procedura di pagamento o sbloccare l’account. Come già visto anche in questo caso il link rimanda a un falso sito Internet pensato appositamente per rubare i dati dell’utente o infettato con del malware.

False cartoline di auguri
Un’ altra strategia molto popolare nel periodo natalizio è quella di mandare via email false cartoline di auguri. Queste possono contenere allegati con diverse tipologie di malware o link che rimandano a siti web infetti.


Otto suggerimenti utili per comprare i regali di Natale online in tutta sicurezza
1. Gli utenti dovrebbero usare una soluzione completa per la sicurezza dotata di scanner antivirus, firewall, spam e protezione in tempo reale. Questa soluzione dovrebbe essere regolarmente aggiornata. Si raccomanda anche di effettuare una scansione totale del proprio Pc prima di comprare regali online.
2. Quando poi si usa l’online banking bisognerebbe essere sicuri di usare una doppia procedura di autentificazione per maggiore sicurezza. Gli acquirenti che utilizzano un service provider per i pagamenti dovrebbero utilizzare provider che offrono protezione all’utente.
3. Sarebbe opportuno controllare che sia il sistema operativo, sia ogni altro software presente sul proprio Pc sia aggiornato all’ultimo update disponibile.
4. Tutte le email di spam dovrebbero essere cancellate senza neppure leggerle. Gli utenti, inoltre, non dovrebbero cliccare sui link in esse contenute o aprire eventuali allegati. Link a siti di online banking, shop online o servizi di pagamento dovrebbero essere inseriti nel browser manualmente. Nel fare questo bisognerebbe avere particolare attenzione nell’evitare errori di battitura perché i criminali online se ne servono spesso per reindirizzare l’utente su siti web fasulli.
5. Bisognerebbe analizzare attentamente gli shop online prima di fare degli acquisiti. Questo significa leggere I termini generali e le condizioni d’uso, le informazioni legali e controllare bene le spese di spedizione e ogni costo addizionale. Gli utenti dovrebbero, inoltre, verificare su Internet se il negozio online è considerato affidabile o meno.
6. Gli acquisti non vanno effettuati da Pc pubblici perché, spesso e volentieri, questi non sono adeguatamente protetti. Le WLAN pubbliche vanno evitate perché i cyber criminali possono intercettare il traffico di dati.
7. Durante il processo di pagamento è necessario fare attenzione alle notifiche di sicurezza del browser per assicurarsi che i dati vengano trasferiti in modalità sicura. La cosa importante da verificare è che l’indirizzo web nella barra inizi con “https”, che lo sfondo della barra degli indirizzi sia verde e che sia presente un lucchetto.
8. Bisognerebbe usare password non facilmente identificabili, soprattutto quelle utilizzate per i servizi di pagamento, l’online banking e gli shop online. Queste password dovrebbero essere composte da lettere maiuscole e minuscole e caratteri speciali.

Maggiori informazioni www.gdata.it

Da più di 25 anni la sicurezza da Bochum
La G Data Software AG, con sede a Bochum, è un’azienda innovativa e in rapida espansione, specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti dedicati alla sicurezza informatica. Quale specialista della sicurezza in Internet e pioniere nel campo dell’antivirus, l’azienda, fondata a Bochum nel 1985, sviluppò il primo programma antivirus 20 anni fa e nel 2010 festeggiò il suo 25° anniversario. Negli ultimi 5 anni G Data ha ottenuto più riconoscimenti e vittorie nei test di qualsiasi altro produttore di software per la sicurezza informatica. Da sempre leader in qualità, l’azienda combina oggi la più alta tecnologia con una ricerca costante sull’innovazione. Ormai celebri sono Doublescan, il pluripremiato sistema di scansione con due motori indipendenti e OutbreakShield, la protezione immediata anche in assenza di firme virali. Le soluzioni per la sicurezza G Data sono disponibili in più di 90 paesi.

1 commento:

  1. đồng tâm
    game mu
    cho thuê nhà trọ
    cho thuê phòng trọ
    nhac san cuc manh
    số điện thoại tư vấn pháp luật miễn phí
    văn phòng luật
    tổng đài tư vấn pháp luật
    dịch vụ thành lập công ty trọn gói

    Trong mắt Mạc Thiên Vân lóe lên một tia âm trầm, lập tức cười nói: "Đi thôi, phụ thân còn đang chờ các ngươi. Về thương thế của tiểu muội, phụ thân cùng các trưởng lão trong trưởng lão hội, đều rất quan tâm."

    Mạc Thiên Cơ nghĩ tới đây, khuôn mặt đã có chút thay đổi, hai hàm răng nghiến chặt.

    Cứ như vậy, sau khi về tới gia tộc, lập tức mở hội nghị, tuyên án Mạc Thành Vũ, sau đó sáng sớm hôm sau đã mang theo gia quyến rời khỏi gia tộc, đi Thương Lan chiến khu!

    Tuy mình đã cố gắng hết sức, nhưng đối diện với quyền uy gia tộc, trí tuệ có cao tới đâu, cũng không thể làm nên điều gì.

    Người của trưởng lão hội căn bản không cho mình cơ hội phân rõ phải trái! Thiết diện vô tình!

    Lập tức kiểm tra thân thể tiêu muội. Cả đám đều bất đắc dĩ thở dài, trong ánh mắt tràn đầy vẻ thương tiếc.

    Mạc Thiên Cơ còn nhớ rõ, lúc ấy tiểu muội vẫn ôm chặt thanh đao Sở Dương đưa, co rúm mình đứng trên đại sảnh. Ánh mắt vốn linh động hoạt bát, giống như một con thỏ nhỏ đáng thương, nhìn hình ảnh đáng thương đó, trái tim mình lại quặn đau....

    Còn nhớ rõ tiểu muội sợ hãi chảy nước mắt nhào vào lồng ngực của phụ thân. Phụ thân đưa tay ra, nhưng lại lộ ra thần sắc mâu thuẫn, cuối cùng thu tay trở lại.

    Lúc đó, tiểu muội đã dừng bước, kinh ngạc nhìn phụ thân trước mặt, nước mắt dọc theo gò má trắng trẻo rơi xuống...

    RispondiElimina