martedì 22 novembre 2011

Attenti online: campagna istituzionale per l'uso consapevole della Rete


La Regione Umbria ha realizzato la campagna di comunicazione istituzionale intitolata “Attenti on line" il cui obiettivo è quello di fornire ai giovani tra gli 8 e i 18 anni tutti gli strumenti necessari per rendere l’utilizzo della rete più consapevole, più responsabile ed anche più piacevole. La campagna Comunicazione vuole porre l’attenzione non soltanto sui pericoli della rete, ma anche e soprattutto sui mezzi che abbiamo a disposizione per evitarli, prendendo così solo il buono che la navigazione on line ci può offrire.

Le nuove generazioni, nate nell’epoca cibernetica hanno un elevato livello di alfabetizzazione informatica, spesso anche maggiore di quello degli adulti. I ragazzi imparano molto presto ad usare i social network, forum, email, chat lines e tutti i servizi che la "rete" mette loro a disposizione.

Segnalare i pericoli della rete non vuol dire certamente spaventare i ragazzi, ne tantomeno i genitori; al contrario significa educare i giovani ad un utilizzo più consapevole della rete ed offrire agli adulti maggiori risorse per interagire con i propri ragazzi. I giovani saranno così arricchiti di nuove conoscenze, vedranno aprirsi maggiori possibilità, e verranno garantire loro importanti opportunità di crescita.


Attenti on line non si rivolge solo ai ragazzi ma anche ai genitori e agli insegnanti sostenendone il lavoro educativo e coinvolgendo le istituzioni scolastiche e familiari attraverso una più approfondita conoscenza della rete. Il valore principale che si vuol comunicare è il dialogo fra ragazzi ed adulti favorendo quel prezioso interscambio di idee necessario per far maturare il giovane e per rendere l’adulto maggiormente partecipe nelle tappe evolutive dei propri figli e dei propri alunni.

Per raggiungere questo scopo è necessario colmare il "gap generazionale" tra i ragazzi, perfettamente a proprio agio con le nuove tecnologie, e i genitori che spesso non hanno troppa confidenza con i nuovi media. I “grandi” sono anzi attraversati spesso da una certa neofobia, cioè una paura per il nuovo.

Un motivo in più per coinvolgere nell'iniziativa genitori ed insegnanti aiutandoli nella comprensione e gestione delle nuove tecnologie. Questa campagna mostrerà agli adulti che l’'utilizzo di internet è importante anche per la didattica arricchendo le possibilità di apprendimento dei ragazzi, ed evidenzierà che una maggiore dimestichezza nell'utilizzo degli strumenti informatici non potrà far altro che rendere più sicura la navigazione.



Attenti on line è una campagna multimediale che avvale di vari strumenti comunicativi come flyer pubblicitari, social network, sito internet. Il flyer informativo vuole riassumere in maniera chiara e diretta i valori della campagna come la prevenzione, la sicurezza, l’informazione, il dialogo, l’interazione. Per questo è stato realizzato a forma di mouse pad e verrà distribuito in tutte le scuole.

Il sito internet (www.attentionline.it) si pone il fine di estendere questi concetti, sviluppandoli in forma analitica e suddividendoli per argomenti. Vengono qui messi in risalto i potenziali pericoli in cui ci si può imbattere durante la navigazione fornendo una chiara comprensione di questi ultimi ed evidenziando tutte le azioni che può fare l’utente per evitarli agevolmente.

Per rendere più fruibile la lettura, gli articoli sono stati corredati da immagini, collegamenti ipertestuali, ed anche video di supporto. Le parole chiave in inglese sono state tradotte spiegando chiaramente il significato. Il messaggio che si vuol comunicare è una lettura non in negativo ma in positivo del fenomeno. Tutto questo per mettere l’utente in condizione non solo di difendersi dai pericoli on line ma anche di migliorare la qualità della propria navigazione.

Fonte: Attenti Online
Via: Studio M3

Nessun commento:

Posta un commento