lunedì 25 luglio 2011

Scam: video dell'esplosione ad Oslo da telecamera di sicurezza


A poche ore dalla strage di Oslo i truffatori hanno approfittato del tragico evento per diffondere il loro spam su Facebook. Alle 15:20 di venerdì scorso, il quartiere dei palazzi governativi e della redazione del tabloid Verdens Gang, a Oslo, è scosso dall'esplosione di un'autobomba. Poco dopo, durante un campo estivo del partito laburista norvegese, sull'isola di Utoya, Anders Breivik, l'uomo travestito da poliziotto comincia a sparare. I morti per le due stragi del venerdì nero sono saliti ad oltre 90. Anders avrebbe pianificato gli attentati da almeno due anni, nell'autunno del 2009.


A rivelarlo è un documento di 1.500 pagine ed un video che lui stesso ha pubblicato su internet il 22 luglio, poche ore prima degli attentati. Il messaggio, che si diffonde sulle bacheche degli utenti Facebook, recita testualmente: "[Video] OSLO Security Camera Captures Blast! [LINK] [Video] OSLO Security Camera Captures Blast!" e mostrerebbe, a suo dire, le riprese video dell'esplosione da una telecamera di sicurezza.


Gli utenti saranno tentati nel cliccare sul link truffa o sulla falsa miniatura del presunto video e verranno reindirizzati ad una pagina che sembra essere quella di Facebook con un finto video player di YouTube. Lo schermo è grigio finché non si da l'autorizzazione ad avviare la verifica per dimostrare di avere almeno 18 anni di età e cliccare su "Jaa" (per visualizzare il video) .


Come abbiamo visto in altre truffe simili "Jaa", in realtà, significa in finlandese "Share" cioè "Condividi". Cliccando sul pulsante "Play Video" si aprirà una finestra pop-up. Cliccando su "Jaa" si invierà il messaggio del truffatore in bacheca e sarà visibile a tutti gli amici di Facebook. La truffa sondaggio che verrà caricata dopo il completamento presenterà la seguente finestra:


Naturalmente non vi sarà alcun video. Per rimuovere la truffa è necessario ripulire il vostro account di Facebook in modo da non lasciar visibile il messaggio spamming sulla vostra bacheca che ingannerà i vostri amici. A tale scopo, bisognerà rimuovere il post dal vostro Newsfeed e marcare il post come SPAM. Per farlo cliccate sulla "X" in alto a destra del post. Non completate mai sondaggi per sbloccare video o altri contenuti su Facebook. I truffatori utilizzano questi trucchi sia per diffondere il malware che ottenere l'identificazione personale o guadagnare commissioni da società di marketing. 

Alcune delle indagini richiedono di scaricare file .EXE sul computer. Non fatelo mai. Se avete avviato il download per errore, eseguite una scansione completa del sistema con un buon software anti-virus. La truffa Quiz in genere richiede di inserire il vostro numero di cellulare per ricevere i risultati. I truffatori attivano un abbonamento per servizi premium o suonerie. Tenete d'occhio il credito telefonico per spese fasulle.

Nessun commento:

Posta un commento