sabato 30 luglio 2011

Attenti alle pagine che promettono di tornare alla vecchia chat Facebook


Su Facebook sono numerose le pagine che promettono presunti metodi per poter riottenere la vecchia chat. Molti di questi non sono funzionanti perchè non è possibile ripristinare su facebook vecchie funzionalità dopo aver effettuato l'aggiornamento. Si tratta di spam o metodi per raccogliere centinaia di migliaia di utenti per pubblicizzare successivamente siti o prodotti che nulla hanno a che fare con ciò che viene promesso sulle pagine stesse. Premesso ciò, troviamo in giro vari plug-in da installare nei browser di navigazione come componenti aggiuntivi, al fine di ripristinare la vecchia chat. Si tratta di piccoli programmi scritti in javascript, alcuni più o meno funzionati e altri che potrebbero installare contestualmente adware. Ricordiamo che l'adware è un programma che visualizza annunci pubblicitari popup invasivi, ma non solo. Una volta installati l’utente meno esperto non riesce a rimuovere questi componenti. Inoltre sono stati segnalati da numerosi utenti malfunzionamenti vari, come per esempio l'impossibilità stessa a chattare, risultare offline mentre si è online, in alcuni casi impossibilità ad aprire la chat, chat scomparsa, mancato caricamento di alcuni contenuti personali, impossibilità ad accedere al proprio profilo, rallentamenti, ecc. Queste applicazioni, infatti, fanno riferimento a variabili di Facebook che vengono cambiate frequentemente generando malfunzionamenti. I componenti aggiuntivi inoltre possono tenere traccia della vostra navigazione e dirottare il vostro traffico Web.


Si tratta cioè di una sorta di spyware, che possono raccogliere informazioni riguardanti l'attività online senza il vostro consenso. Noi vi proponiamo un modo per ritornare al modello di chat tradizionale, dove appaiono solo i contatti online e dove è possibile anche personalizzare le vostre liste amici. Questo obiettivo, anche se non molto agevole, si può raggiungere utilizzando la vecchia chat di Facebook in una nuova pagina, separata dalla pagina principale. Per fare ciò vi basterà andare all'iindirizzo: https://www.facebook.com/presence/popout.php. Per chi volesse rimuovere l'eventuale add-on installato nel browser Mozilla Firefox deve andare su: Strumenti > Componenti aggiuntivi > Estensioni - cercate il plug-in e disinstallate. Su Google Chrome: Cliccate sulla chiave in alto a destra > Strumenti > Estensioni - cercate il plug-in e disinstallate Su Internet Explorer: Strumenti > Gestione componenti aggiuntivi - (nella lista a destra) lo cercate e lo disabilitate. Su Opera Browser aprite il menu il alto - Estensioni > Gestioni delle estensioni e rimuovete quella indesiderata. Per completare la disinstallazione chiudete e riavviate il browser. Non dimenticate inoltre a rimuovere la vostra preferenza dalle pagine che vi hanno "obbligato" a cliccare "Mi piace" e spinto a diffondere la pagina stessa tra gli amici attraverso tag o condivisione, andando a questo link su Facebook e cercando tra gli interessi la pagina incriminata. Ricordate che non è il numero a far la qualità d'una pagina, specialmente su Facebook, ma i suoi contenuti. E' consigliabile anche una scansione antispyware del sistema col proprio antivirus.

Nessun commento:

Posta un commento