lunedì 27 giugno 2011

Phishing, e-mail spam indirizzate agli utenti di Windows Live Hotmail


Sono state individuate una serie di e-mail fraudolente destinate agli utenti di Windows live Hotmail, il popolare servizio di posta elettronica di Microsoft, che invitano a confermare l'account, pena la disattivazione del servizio. Nonostante che Windows Live Hotmail impedisce che la posta indesiderata raggiunga la Posta in arrivo grazie a Microsoft SmartScreen, la stessa tecnologia utilizzata da aziende e governi per proteggere la posta elettronica, queste e-mail riesco a bypassarle e raggiungere l'utente Windows Live. La tecnologia Microsoft SmartScreen è stata progettata per bloccare la posta indesiderata prima che raggiunga la Posta in arrivo e per verificare i mittenti dei messaggi con dati sensibili come le informazioni finanziarie in modo da tenere sempre al sicuri i dati degli utenti e la propria casella di posta. Il testo delle e-mail è il seguente:

Due to the congestion in all Window Live Accounts we are removing all unused Accounts, Window Live would be shutting down all unused and unconfirmed Accounts, You are hereby ask to confirm your Accounts by filling out your Login Information below after clicking the reply button. Your Accounts will be suspended within 48 hours for security reasons if you refuse to reply this message.

* Name: .....................................
* User Name: .............................
* Password: ...............................
* Date of Birth: ..........................
* Country Or Territory: ..............

Make sure the details above are correct to enable us restore your account details, this will help prevent your account from been suspended.

Note: YOUR DETAILS WILL NOT BE SHARED.
Users have often told us that the more they use Windows Live! Service, the more they discover its benefits. We'll keep working on making Windows Live! the best email service around, and we appreciate your joining us for the ride.

Sincerely,
The Windows Live Hotmail Team

Microsoft Corporation
One Microsoft Way
Redmond, WA 98052
USA


Che tradotto:

A causa della congestione in tutti gli account Windows Live stiamo rimuovendo tutti gli account inutilizzati, Window Live starebbe chiudendo tutti gli account inutilizzati e non confermati, Con la presente chiedo di confermare il vostro account compilando le tue informazioni di login al di sotto dopo aver fatto clic sul pulsante risposta. Il tuo account verrà sospeso entro 48 ore per motivi di sicurezza se si rifiuta di rispondere questo messaggio.

* Nome: .....................................
* Nome Utente: .............................
* Password: ...............................
* Data di nascita: ..........................
* Paese o territorio: ..............

Assicurarsi che i dati sopra riportati sono corretti per permetterci di ripristinare i dettagli dell'account, questo aiuterà a prevenire che il tuo account venga sospeso.

Nota: I dati non saranno condivisi.
Gli utenti ci hanno spesso detto che i più usano il Servizio Windows Live!, più si scoprono i suoi benefici. Noi continueremo a lavorare per rendere Windows Live! il miglior servizio di posta elettronica in giro, e noi apprezziamo il tuo unirsi a noi per la corsa.

Cordiali saluti,
Il team di Windows Live Hotmail

Microsoft Corporation
One Microsoft Way
Redmond, WA 98052
Stati Uniti d'America

Microsoft non invia e-mail dove si richiedono i dati di accesso alla casella di posta elettronica, nè tantomeno dati personali sensibili. L'eventuale comunicazione include il link di accesso alla casella di posta elettronica, dove fare il login (per esempio http://mail.live.com), che è l'URL ufficiale di accesso. Se ricevete un messaggio che vi sembra sospetto o vi siete iscritti a newsletter che non volete più ricevere, comunicatelo semplicemente a Microsoft facendo clic su "Posta indesiderata".


A dispetto di quanto profetizzato da alcuni osservatori e analisti, l'e-mail è ancora uno strumento sulla cresta dell'onda. Comunque, oltre alle loro utili funzioni, le email hanno anche la potenzialità per divenire una delle minacce più grandi dal momento che i criminali online le utilizzano spesso e volentieri per i loro loschi scopi. Secondo uno studio condotto da MagNews in collaborazione con Nielsen Italia su un campione di 1003 utenti rappresentativo dei quasi 26 milioni di utenti Internet attivi nel mese di marzo (dati Audiweb), risulta che gli italiani considerino l'e mail uno strumento fondamentale per la comunicazione quotidiana sia privata che professionale. 

Secondo la ricerca Email Marketing Trends 2011, nonostante ci si lamenti spesso dell'eccessiva quantità di mail ricevute come spam, il 52% degli utenti ha dichiarato di essere disponibile a comunicare il proprio indirizzo mail se la cosa comporta la ricezione di mail che possano avvicinarsi ai propri interessi. Sentore comune e praticamente unanime del campione intervistato è la percezione dello spam, definito quasi sempre “in quantità eccessiva”.

Nessun commento:

Posta un commento