venerdì 29 aprile 2011

Linux, Ubuntu ha rilasciato la nuova versione 11.04 Natty Narwhal


Canonical ha annunciato il rilascio della nuova release della distribuzione Linux: Ubuntu 11.04, nome in codice Natty Narwhal, per il download pubblico e noi non potevamo esimerci da comunicarlo ai nostri iscritti. Ubuntu 11,04 introduce l'Unity, nuova interfaccia di Ubuntu, che è più semplice, più facile da usare e più bella rispetto alle edizioni precedenti di Ubuntu. Questo è il culmine di due anni di progettazione e' lo sforzo degli ingegneri di Canonical e dalla comunità Ubuntu. Ubuntu 11,04 si distingue dai suoi concorrenti come una vera alternativa gratuita a Windows, consentendo agli utenti di personalizzare il proprio PC con applicazioni gratuite e a pagamento in un modo che si è dimostrato molto popolare nel mercato degli smartphone e tablet. "Questa versione apre nuove strade per Ubuntu offrendo agli utenti un'esperienza di PC che è elegante ed efficiente", ha detto Jane Silber, CEO di Canonical. "Con questa release di Ubuntu assumerà un'ondata completamente nuova di utenti verso il software libero. Ubuntu 11,04 è il limite massimo per ciò che è stato realizzato con tecnologie open-source per l'utente del computer tutti i giorni". Ubuntu 11,04 si avvale della grafica moderna per fornire un'interfaccia visivamente ricca per il PC che si ispira a smartphone e il design dei tablet. Per vecchi PC, Ubuntu determina automaticamente se la propria scheda grafica supporta l'Unity e fornisce una esperienza "classica". Gli utenti possono anche scegliere la classica esperienza desktop per familiarità o coerenza o dove ci sono distribuzioni desktop di grandi dimensioni e non tutti possono passare a Unity immediatamente. Gli utenti che installano Ubuntu 11,04 troveranno uno spazio di lavoro pulito, con un launcher sul lato sinistro dello schermo. L'interfaccia viene utilizzato lo stesso se su un notebook netbook o PC desktop. Il launcher è configurabile, e permette all'utente di scegliere quali applicazioni si desiderano con un solo clic, mentre l'aggiunta e rimozione di applicazioni è un gioco da ragazzi. Ubuntu 11,04 si allontana dalle interfacce tradizionali, veloce e potente motore di ricerca che abbraccia sia il modo migliore per trovare applicazioni che i file. Questa è una tendenza che arriva a Ubuntu dal Web, dove gli utenti preferiscono la ricerca come punto di partenza per la maggior parte delle navigazioni. La ricerca è ospitata nel cruscotto. Il cruscotto porta file, applicazioni, musica e video insieme in un unico luogo.


E' tutto consultabile attraverso la barra stessa. Ci sono numerosi altri miglioramenti di cui gli utenti potranno godere. Un "menù globale" per la maggior parte delle applicazioni pre-installate: il menù per tutte le applicazioni sarà nello stesso posto nella parte superiore dello schermo. Il touch screen è completamente supportato in Ubuntu 11.04. Attraverso gesti è possibile attivare azioni come lo scorrimento, workspace-switching e espansione e contrazione degli schermi. Canonical e la comunità di Ubuntu continuano ad aggiungere il supporto touch e gesti per applicazioni comuni. L'Ubuntu Software Center è stato integrato con il cruscotto e permette agli utenti di aggiungere applicazioni al loro sistema in pochi clic. Commenti e valutazioni delle domande sono stati aggiunti in modo che gli utenti possono partecipare a un livello completamente nuovo, condividendo le loro esperienze delle applicazioni e aiutare gli altri a trovare le migliori applicazioni. Giochi da editori come Introversion sono stati aggiunti e continueranno ad apparire per ampliare la gamma di software a disposizione degli utenti. Ubuntu One è un servizio cloud per i singoli utenti. Offre gratuitamente la sincronizzazione online e soluzioni di condivisione dei contatti e dei file, in combinazione con un servizio di streaming musicale attualmente disponibili su entrambe le piattaforme iPhone e Android in tutto il mondo. La versione ufficiale del client Windows è in arrivo, con un importante aggiornamento per la beta pubblica disponibile per i test. Oltre a fornire maggiore velocità e prestazioni per la sincronizzazione di file, gli utenti che adottano Ubuntu One possono ora accedere ai propri file su Android, importare contatti da Facebook ed esperienza completa sincronizzazione con i contatti Gmail. Aggiornamenti dei servizi per la musica in streaming includere ulteriori formati di file supportati e la gestione delle playlist. Ubuntu One estende il valore di Ubuntu al di là del computer su cui viene eseguito. I nuovi servizi sono frequentemente aggiunti a Ubuntu One, per cui vi è sempre qualcosa di nuovo per gli utenti da scoprire e godere. Per la prima volta in assoluto, sarà possibile testare Ubuntu-drive online utilizzando solo il browser. I visitatori di Ubuntu.com saranno in grado di accedere a una versione completa del prodotto più recenti, senza dover scaricare nulla. Tutto ciò che è necessario è una connessione a Internet e una mente aperta. Il download è disponibile sul sito ufficiale. Per chi volesse provare ad installare Ubuntu su Windows è disponibile una guida ufficiale a questo indirizzo.

Nessun commento:

Posta un commento