giovedì 7 aprile 2011

Immagine profilo Facebook photoshoppata da applicazione canaglia


Ancora una volta sono gli utenti di Facebook ad essere presi di mira attraverso false applicazioni. Da Lunedi infatti, come segnala Huffington Post, una serie di nuove minacce hanno come scopo principale la diffusione sul social network, per mezzo di un link diffuso attraverso l'applicazione della chat di Facebook. Si tratta comunque di qualcosa di nuovo, almeno dal punto di vista degli effetti. Un utente riceverà un messaggio spam da un amico che dice, "Ehi, ho appena fatto un photoshop di te", e include uno short link che porta l'utente a una finestra di installazione dell'applicazione. Sono gli esperti di M86 Security Labs ad eseguire il ​​monitoraggio della nuova truffa Facebook che si sta diffondendo attraverso Facebook Chat. Questa particolare truffa comincia di solito con un messaggio da un amico come quello qui sotto:


Una volta che un utente fa clic sul link, viene reindirizzato attraverso il sito utilizzato in questa campagna (hxxp: / / millium.co.cc) a una finestra di installazione delle applicazioni Facebook. L'applicazione richiede l'accesso alle informazioni di Facebook (nome, sesso, fotografia, reti, liste di amici, l'ID utente, e molto altro), così come l'accesso alla propria Facebook Chat. Se si fa clic su "Consenti", si viene portati in un sito che visualizza le immagini dei volti di persone 'photoshoppati' su corpi animali, relaziona The Register.



M86 Security segnala che la truffa, il cui scopo è sconosciuto, si sta diffondendo rapidamente, attirando nuove vittime al ritmo di circa 90.000 all'ora. La ragione per cui si sta diffondendo così velocemente è perché l'applicazione rogue chiede di accedere alla chat di Facebook. Una volta che l'applicazione è installata, inizia lo spamming ai vostri amici di Facebook / familiari con lo stesso messaggio visto sopra. Dopo che l'applicazione è installata, l'utente viene reindirizzato al sito di cui sopra e presentati con la seguente immagine:


M86 Security Labs segnala che 88.000 persone hanno cliccato nella sola giornata di Lunedì su questi collegamenti. The Register ha stimato che fino a Martedì, oltre 600.000 profili sono caduti vittima di questa minaccia virale. "A questo punto, non sappiamo quale sia lo scopo finale per questi truffatori", scrive M86 Security Labs. "I risultati del sito di destinazione sono esenti da infezioni dannose e non portano ad un sondaggio truffa. Avere l'accesso alla Chat di un utente Facebook potrebbe consentire all'applicazione truffa di essere utilizzata per inviare altri messaggi".


Se avete cliccato accidentalmente su questo link canaglia e "consentito" l'applicazione per accedere alle informazioni del profilo, si consiglia di rimuovere l'applicazione immediatamente, accedendo alla pagina della Applicazioni e cliccando sulla X corrispondente. Separatamente, un gran numero di varie applicazioni rogue offrono la falsa promessa di sapere da chi e quante volte è stato visto il vostro profilo Facebook. Alcune di queste applicazioni fanno un elenco degli spettatori con profilo maschile e femminile. Le parti interessate sono invitati a completare un sondaggio, il vero scopo del trucco, prima di accedere al "risultato" dei contenuti, che in realtà non esiste. Le truffe di tali indagini sono fin troppo comuni su Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento