venerdì 21 gennaio 2011

F-Secure, sicurezza 2011: Stuxnet e malware per Android e iPhone


Il 2011 sarà ancora l'anno di Stuxnet e aumenterà il malware mobile per colpire Android e gli iPhone "liberati" con il jailbreak. Il sistema operativo Windows 7 è considerato più sicuro del suo predecessore Windows Vista. Tuttavia, nonostante abbia sorpassato Vista in termini di quota di mercato nel corso dell’anno, Windows 7 è ancora molto indietro rispetto a Windows XP, che resta di gran lunga il sistema operativo più popolare, nonché il principale obiettivo per molti creatori di malware.

Ancora attacchi dal virus Stuxnet e aumento del malware mobile per colpire la piattaforma Android e gli iPhone con jailbreak: sono queste le previsioni per il 2011 della società di sicurezza informatica F-Secure, che spiega come nell’anno passato ha tenuto banco sempre il worm Stuxnet e i successi nella lotta ai criminali informatici. Secondo F-Secure “la più importante novità nel campo del malware del 2010, e forse dell’intero decennio, è stato il sofisticatissimo worm Stuxnet che può colpire i sistemi industriali e modificare i processi automatizzati, permettendo al cyber-sabotaggio di provocare danni nel mondo reale. Sfortunatamente - osserva Hypponen, Responsabile dei Laboratori di Ricerca di F-Secure - è probabile che assisteremo ad altri attacchi di questo tipo in futuro”. Il rapporto spiega anche “negli ultimi mesi del 2010 i riflettori del mondo della sicurezza informatica sono rimasti puntati su Wikileaks e sugli attacchi online condotti dai suoi sostenitori o dai suoi detrattori.



Non c’é niente di nuovo nel tipo di attacchi Distributed Denial of Service (DDoS) utilizzati per colpire aziende che si sono dissociate da Wikileaks, come Mastercard, Visa e Paypal - sottolinea Hypponen -. Oggi, tuttavia, sferrare attacchi DDoS è diventato molto più semplice e alla portata di chiunque”. Per la società, inoltre, il numero di “malware mobile non é incrementato in modo drammatico nel corso del 2010, tuttavia dal punto di vista della sicurezza mobile ci aspettiamo di vedere un numero crescente di malware progettato per colpire la piattaforma Android e gli iPhone jailbreak”. Secondo la società, infine, il 2010 “é stato l’anno che ha fatto registrare il maggior numero di arresti di persone che hanno commesso crimini online: l’Fbi ha arrestato più di 90 persone, sospettate di appartenere a una rete internazionale di criminali informatici e accusate di aver rubato circa 70 milioni di dollari da conti bancari negli Stati Uniti. Avevano ottenuto l’accesso ai dati di banking online inviando messaggi spam infetti”.


Il sistema operativo Windows 7 è considerato più sicuro del suo predecessore Windows Vista. Tuttavia, nonostante abbia sorpassato Vista in termini di quota di mercato nel corso dell’anno, Windows 7 è ancora molto indietro rispetto a Windows XP, che resta di gran lunga il sistema operativo più popolare, nonché il principale obiettivo per molti creatori di malware. Utilizzare sistemi operativi datati comporta grossi rischi per la sicurezza. Ciò è stato dimostrato anche da rapporti che hanno individuato nei guasti ai computer ancora basati su sistema operativo Windows NT 4 del 1996, una delle possibili cause della fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico. “E’ irresponsabile che in un’operazione di trivellazione petrolifera da un miliardo di dollari non ci si preoccupi di aggiornare i computer e renderli il più sicuri possibile”, ha aggiunto Mikko Hypponen. La versione completa del Rapporto sulla Sicurezza è disponibile a questo indirizzo. Le previsioni per il 2011 sono disponibili a questo indirizzo.

Nessun commento:

Posta un commento