sabato 30 ottobre 2010

SPAM: "ti sfido a stare 5 secondi su questa pagina senza ridere!!"


Dietro visualizzazioni 'incredibili' su Facebook si celano tantissime volte pagine bufala il cui scopo è esclusivamente quello di raccogliere il maggior numero di iscritti. Quando il numero degli utenti diventa consistente, la pagina viene sfruttata per svariati scopi di marketing. Come sempre queste pagione si presentano in maniera tale da suscitare curiosità nell'utente. Una delle ultime che abbiamo individuato presenta un titolo inconfondibilmente 'intrigante', che spingerà l'utente più ingenuo a cadere nella trappola.


Stiamo parlando della pagina che si sta diffondendo in queste ore su Facebook dal titolo "Ti sfido a stare 5 secondi su questa pagina senza ridere!!". La pagina, come tutte quelle che utilizzano questo metodo di diffusione, ha l'aspetto simile a quello di una pagina su Facebook, in realtà ci troviamo su un sito sesterno al social network. Per diffondersi viralmente tra gli utenti di Facebook vengono indicati due passi da seguire: il primo passo è quello di clicccare su un pulsante ("clicca qui") che in realtà è il pulsante "Like" e dunque con questo esprimerete la vostra preferenza, aggiungendo la pagina ai vostri interessi.


 Il secondo passo è quello di condividere, naturalmente, la pagina sulla vostra bacheca in maniera tale da indurre anche i vostri amici a cliccare sul link postato. Dopo aver fatto ciò, potrete stare quanto volete ma vi assicuriamo che non vi verrà da ridere, perchè non c'è nulla di esilarante. Per coloro che son caduti nella 'trappola' e vogliono rimuovere la propria preferenza, dato che non è presente il pulsante "dislike" (Non mi piace) sulla pagina, potete andare sul post condiviso sulla vostra bacheca e cliccare su Rimuovi post e non mi piace.


In alternativa, per non scorrere tutta la bacheca, andate a questa pagina su Facebook, cercare la pagina in questione e passando il mouse sopra quella descritta cliccate su Non mi piace più che trovate in corrispondenza del nome della pagina stessa. Non dimenticate di rimuovere il post sulla vostra bacheca. Il metodo è applicabile a tutte quelle pagine che utilizzano lo stesso protocollo e che non risiedono sul social network. Il consiglio è quello di non cliccare su qualsiasi post condiviso dai vostri amici e di informare anche coloro che sono caduti nel tranello.

Nessun commento:

Posta un commento