venerdì 10 settembre 2010

Sophos: social network regno di malware e spam


Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica, lancia l’allarme: sempre più spesso gli utenti di social network, Facebook e Twitter su tutti, sono vittima di attacchi da parte di cybercriminali. In particolare, negli ultimi mesi Sophos ha registrato un’autentica esplosione di spam e malware:
  • Il 57% degli utenti ha ricevuto messaggi spam tramite social network, il che equivale ad un aumento del 70.6% rispetto al 2008
  • Il 36% degli utenti ha ricevuto malware tramite social network, con un aumento del 69.8% rispetto allo scorso anno
Un numero sempre maggiore di persone scambia quotidianamente informazioni personali e dati sensibili sui social network, e gli hacker hanno fiutato l’occasione”, commenta Graham Cluley, senior technology consultant di Sophos. "L’imponente crescita nel numero di attacchi informatici registrati lo scorso anno deve servire da monito: i social network e i loro utenti devono fare di più per difendersi da cybercriminali, furti d’identità, scam e malware”. Sophos ha raccolto le opinioni di oltre 500 organizzazioni: il 72% vede nel comportamento dei propri dipendenti sui social network una grave minaccia per la sicurezza aziendale, perché mette potenzialmente a rischio dati sensibili ed informazioni confidenziali.



" Secondo gli esperti di Sophos, troppi siti web 2.0 si preoccupano unicamente di consolidare la propria quota di mercato alle spese della sicurezza informatica: i cybercriminali utilizzano infatti i social network per individuare gli utenti più “vulnerabili”, e attuano poi il loro attacco, colpendoli sia al lavoro che a casa. L’indagine condotta da Sophos dimostra che il social newtork più popolare è, comprensibilmente, anche il più temuto sul fronte della sicurezza informatica. Alla domanda “Secondo lei quale social network costituisce la minaccia più grave per la sicurezza del suo pc?”, il 60% degli intervistati ha scelto Facebook. Questi i risultati in dettaglio:
  1. Facebook: 60%
  2. MySpace: 18%
  3. Twitter: 17%
  4. LinkedIn: 4%
"Non bisogna dimenticare che Facebook è di gran lunga il social network più popolare – e più sono gli utenti, più ghiotta è l’occasione per i cybercriminali", è il commento di Cluley. "E’ vero, gli esperti informatici di Facebook stanno lavorando duramente per garantire agli utenti maggiore sicurezza e, bisogna riconoscerlo, gestire una rete informatica che conta 500 milioni di persone non è un’impresa facile per nessuno.


"È tristemente ironico che proprio mentre le imprese stanno allentando i controlli circa l’attività dei propri dipendenti sui social network, la minaccia rappresentata da spam, malware, phishing e furti di indentità sta assumendo proporzioni sempre più preoccupanti", è il commento di Cluley. "Tuttavia, al giorno d’oggi è impensabile per qualsiasi business rinunciare ai social network, ormai elemento chiave nelle strategie di marketing e comunicazione aziendali: la risposta non è impedire forzatamente l’accesso, ma adottare semplici regole di 'social security'."

Fonte: http://www.sophos.it/pressoffice/news/articles/





2 commenti:


  1. mac cosmetics, http://www.maccosmetics.in.net/
    ravens jerseys, http://www.baltimoreravensjerseys.us/
    christian louboutin uk, http://www.christianlouboutinoutlet.org.uk/
    louis vuitton outlet store, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
    tory burch shoes, http://www.toryburchshoesoutlet.com/
    ray ban sunglasses, http://www.rayban-sunglassess.us.com/
    soccer jerseys wholesale, http://www.soccerjerseys.us.com/
    juicy couture tracksuit, http://www.juicycoutureoutlet.net/
    nba jerseys, http://www.nbajerseys.us.com/
    ray ban sunglasses, http://www.raybansunglass.co.uk/
    new balance shoes, http://www.newbalanceshoes.in.net/
    mizuno shoes, http://www.mizunorunningshoes.us/
    true religion jeans outlet, http://www.truereligionjeansoutlets.us.com/
    nike free run uk, http://www.nikefreerunning.org.uk/
    michael kors handbags outlet, http://www.michaelkorshandbagsoutletstore.us.com/
    true religion jeans, http://www.truereligionjeansoutlets.us.com/
    michael kors factory outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlet.us.org/
    pittsburgh steelers jersey, http://www.pittsburghsteelersjersey.com/
    ed hardy clothing, http://www.edhardy.us.com/
    instyler, http://www.instylerionicstyler.com/
    ralph lauren outlet, http://www.ralphlaurenoutlet.in.net/
    cheap football shirts, http://www.cheapfootballshirt.org.uk/
    ralph lauren polo, http://www.ralphlaurenoutlet.in.net/
    converse shoes, http://www.converseshoes.us.com/
    calvin klein underwear, http://www.calvinklein.in.net/
    toms outlet, http://www.toms.us.com/
    asics,asics israel,asics shoes,asics running shoes,asics israel,asics gel,asics running,asics gel nimbus,asics gel kayano
    ray ban,rayban,occhiali ray ban,ray-ban,ray ban occhiali,ray ban sunglasses

    RispondiElimina