lunedì 5 luglio 2010

Violati e derubati numerosi account di iTunes

Anche iTunes colpito da cracker. Un numero non precisato di utenti registrati su iTunes, infatti, si è visto nei giorni scorsi addebitare acquisti mai effettuati di eBook per svariate centinaia di dollari. Non si tratta di un errore contabile, ma di un furto di password perpetrato dallo sviluppatore Thuat Nguyen al fine di acquistare, con i soldi degli altri, i suoi stessi prodotti (nel caso particolare si tratta di testi vietnamiti, piratati anch’essi) e intascarne i profitti.

Almeno questa era la situazione iniziale. Secondo quanto riportato da numerosi utenti, quelli che sembravano casi isolati riguardanti solo gli Stati Uniti e solo uno sviluppatore si sono estesi al di qua dell’Atlantico e su applicazioni sviluppate da numerose diverse società, il che farebbe sospettare che la falla risieda proprio nell’iTunes Store, con il rischio di un ulteriore allargamento. Fino a questo momento la risposta di Apple è stata quella, di sospendere lo sviluppatore e rimuovere i suoi ebook dagli “scaffali”.

Riguardo, l'eBook in questione, in poco tempo si è ritrovato al 42simo posto nella classifica dei 50 libri più scaricati. Apple, che non ha al momento commentato l'accaduto, ha provveduto a rimuovere l'applicazione incriminata dal suo Store. Agli utenti, per il momento, non resta altro da fare che modificare le password dei loro account e cancellare tutti i dati relativi alle loro carte di credito. In questo modo non ci dovrebbero essere rischi.

Via: Il Sole 24 Ore
Tag: Attacchi Hacker

Nessun commento:

Posta un commento