lunedì 7 giugno 2010

Spam: "La mia ragazza mi ha tradito...e questa la mia vendetta"


In azione ancora una volta gli spammer su Facebook. In queste ultime ore, infatti, stanno comparendo sulle bacheche dei profili di Facebook dei post alquanto curiosi e condivisi dagli amici, che mostrano una ragazza seminuda che si fotografa ad uno specchio. Il post in questione è intitolato: "La mia ragazza mi ha tradito ... e questa e' la mia VENDETTA !". Nell'anteprima della descrizione leggiamo: "Ciao il mio nome e' andrea e la mia ragazza mi ha tradito...Ecco la mia vendetta GUARDATE TUTTE LE SUE FOTO NUDA! Aiutatemi a diffonderle !". Naturalmente questo metodo spingerà l'utente a cliccare sul post per vedere il resto delle foto. Troviamo inoltre traccia della medesima "notizia" anche su un blog di anime giapponesi.


Se si clicca sul link (http://6si.org/a/1/lo_3&h=f160b) si verrà rimandati su una pagina al di fuori di Facebook dove si legge: Ciao. Il mio nome è Andrea e oggi vorrei raccontarvi la storia della mia ex ragazza. Il suo nome è Eleonora. Eleonora e Io sembravamo la coppia perfetta, o almeno così pensavo. Un bel giorno quando sono tornato a casa ho trovato la TXXXXXXA a letto con un altro uomo !! Questa ORA è la mia VENDETTA PERSONALE , Guardate tutte queste belle foto NUDE di quella TXXXA DI MXXXA !! FANXXXO ELEONORA. Ecco qui una piccola preview della TXXXA !! :




Per vedere tutte le FOTO basta eseguire questi 3 semplici passaggi, IN QUESTO MODO TUTTI POTRANNO VEDERE LE FOTO DI QUESTA MALEDETTA: Clicca sul Bottone Condividi. Clicca sul bottone CONSIGLIA! REGISTRATI GRATUITAMENTE a una delle offerte presenti in questa pagina.  Se volete saltare questo passaggio, invitate il messaggio sottostante nella bacheca dei vostri amici. http://6si.org/a/1/lo_3 Ciao mi chiamo andrea,La mia ragazza mi ha tradito .. e questa è la mia VENDETTA ! Ad ogni 5 inviti mandati potrete sbloccare un immagine. Il link evidenziato in blu corrisponde al post condiviso sulle bacheche dei profili di Facebook. Se non condividete, ma cliccate semplicemente sul link di registrazione sarete rimandati ad una di presunti guadagni on-line, dove leggiamo: "Su internet ci sono tante possibilita' per guadagnare soldi, vincere buoni e premi di tutti i tipi. Nella tabella sottostante trovate l'elenco dei siti web suddivisi per tipologia di vincita e pagamento, sono riportate anche le promozioni in vigore. Iscriviti gratuitamente e potrai vincere premi, soldi e buoni. Se ti iscrivi a tutte avrai piu' possibilita' di guadagnare soldi online!".




Se proseguite vi saranno chiesti per ciascuna tipologia di concorso i vostri dati personali, inclusa la vostra mail. Se le vincite siano garantite o meno questo non siamo in grado di dirvelo, ma possiamo dirvi con certezza che non otterrete alcuna foto nuda e che utilizzare un sistema del genere per pubblicizzare dei prodotti ci rende molto diffidenti e ci fà pensare a tanta pubblicità indesiderata nelle caselle e-mail. Se salterete la registrazione dei vostri dati avrete comunque contribuito a diffondere una bufala, facendo il gioco del suo creatore. Infatti, proprio per ottenere il massimo della sua diffusione, si verrà comunque invitati ad inviare il messaggio a più utenti possibili (fino a 50 utenti), in maniera tale da vedere tutte le foto. Il risultato sarà quello di non visualizzare, anche in questo caso, alcuna foto "scabrosa". Sulla pagina è presente inoltre il tanto discusso pulsante "like" di Facebook, quello che molti indicano come: "behavioral targeting", cioè targeting comportamentale. Il nostro consiglio è quello di rimuovete il post in questione dalla vostra bacheca e di avvertire il vostro amico che si tratta semplicemente di una bufala, nonchè di spam. Diffidate dunque quando si presentano post strani e allettanti sulla vostra bacheca condivisi dai vostri amici, perchè gli spammer sfruttano proprio la fiducia che si ripone nei nostri amici per rendere il tutto più credibile e sicuro.

2 commenti:

  1. Si ma avevo fatto una scansione veloce del server e avevo trovato tutte le altre foto... fatto sta ke nn c'era nulla di così interessante da vedere

    RispondiElimina