mercoledì 19 maggio 2010

Gli account Facebook non verificati saranno disattivati il 2 Giugno 2010: truffa!

Ci risiamo con le falsità, le bufale e le truffe, sulla possibilità che il vostro account venga disattivato ad una certa data o che Facebook diventi a pagamento (falso). In questa che vi segnaliamo si fà riferimento precisamente al 2 Giugno 2010 e come tutte quelle che ci sono in circolazione ribadiamo che è tutto falso. E' oramai da diversi mesi che gira su Facebook un messaggio che invita gli utenti a girare lo stesso a tutti i loro "amici" in modo tale da non essere disattivati. La scusa è quella che Facebook sta diventando lento a causa della gran quantità di utenti inattivi (falso). Da qui la nascita di vari gruppi dedicati all'argomento, ma che in effetti celano ben altri scopi, naturalmente di natura economica.


Questo gruppo in particolare ha uno scopo ben preciso e cioè indurre l'utente ad inserire il proprio numero di telefono cellulare per acquistare un'abbonamento a suonerie. Difatti se leggete nelle info si viene rimandati ad un sito esterno dove viene spiegata una fantomatica procedura per verificare il vostro account, che non è nient’altro una pagina che prelude alla pagina in cui vi verranno richiesti i vostri dati. Ecco cosa leggiamo nelle informazioni sulla bacheca del gruppo:

GLI ACCOUNT FACEBOOK NON VERIFICATI SARANNO DISATTIVATI IL 2 GIUGNO 2010 !! : [ PROCEDURA UFFICIALE PER CONFERMARE IL TUO ACCOUNT ]
1) Invita tutti i tuoi amici a questo gruppo per renderli compatili col tuo account Facebook confermato, è fondamentale invitarli tutti ( FONDAMENTALE )
2) Vai sul sito http://www.fbgratis.info/ e controlla se il tuo account è stato riconosciuto e verificalo gratuitamente
3) Esci ed entra dal tuo account Facebook



Nulla di più falso! Nessuna procedura è necessaria per verificare il vostro account, tantomeno sarete disattivati se non effettuerete la procedura ivi descritta. Quindi evitate di effettuare il procedimento e non invitate i vostri amici perchè mettereste a rischio quelli più “ingenui”, nonchè rimuovete la vostra eventuale iscrizione.
L'idea del gruppo nasce, presumibilmente, da una procedura di sicurezza introdotta ufficialmente da Facebook ad Agosto 2009, al fine di effettuare la verifica dei nuovi account. In questo caso si aprirà una schermata nella quale Facebook invita l'utente a verificare il proprio account, inserendo nell'apposita casella il proprio numero di cellulare al quale sarà spedito un sms con un codice di conferma. Se vi fidate del trattamento dei vostri dati sensibili da parte di Facebook, potrete inserire il vostro numero di telefono. Nella schermata successiva, dove vi verrà richiesto di confermare il codice ricevuto via sms, c’è anche la possibilità di richiedere un nuovo codice di conferma: quindi, se l’sms non è arrivato, riprovate dopo qualche minuto.


A questo punto non vi resta che inserire il Codice di Conferma e fare clic sul pulsante “Conferma”. L’account dunque è stato verificato. Tale procedura è uguale a quella da eseguire quando si decide di assegnare l'url nominativo al posto di quello alfanumerico al proprio account. Questo evento, tra l'altro, porterà ad avere meno vincoli nella pubblicazione di altri elementi che spesso richiedono la verifica attraverso il codice captcha (test utilizzato da Facebook per contrastare lo spam). Questa è l'unica verifica ufficiale che Facebook richiede per confermare il vostro account, anche se comunque non è necessaria effettuarla e soprattutto non indispensabile per evitare la disattivazione del vostro acccount.

Nessun commento:

Posta un commento