giovedì 15 aprile 2010

Come prevenire o mettere un freno al bullismo su Facebook

Facebook desidera rimanere un ambiente in cui le persone possano connettersi e condividere esperienze in modo sicuro. Il bullismo online consiste nell'uso delle nuove tecnologie per molestare o intimidire altre persone. Esistono delle misure per prevenire comportamenti di questo tipo.

Accettate richieste di amicizia sicure.
Per evitare molestie da parte di terzi, prestate estrema attenzione e accettate solo le richieste di amicizia inviate da persone che conoscete nella vita reale. Ricordate inoltre di segnalare messaggi o profili sospetti. Facebook si basa sul principio che prevede di fornire nomi reali. I profili falsi segnalati vengono regolarmente disabilitati. Ricordate inoltre che solo gli amici confermati possono pubblicare elementi sulla vostra bacheca o contattarvi mediante la chat di Facebook, quindi, se qualcuno pubblica post inappropriati o vi contatta con messaggi offensivi, ignorate la richiesta di amicizia di quella persona.

Usate la funzione "Blocca" per mettere fine ai comportamenti offensivi.
Se bloccate una persona, le impedite di visualizzare il vostro profilo, rompete tutti i legami esistenti tra voi e quella persona e le impedite di contattarvi su Facebook. Se ricevete comunicazioni inappropriate od offensive, potete bloccare la persona che ve le ha inviate inserendo il suo nome o il suo indirizzo e-mail nei campi "Blocca persone" situati in fondo alla pagina "Elenco utenti bloccati". Potete visitare questa pagina in qualsiasi momento utilizzando l'opzione "Impostazioni sulla privacy" del menu a discesa Account disponibile nella parte superiore di ogni pagina.

Segnalate i comportamenti offensivi direttamente a Facebook.
Il modo più efficace per segnalare contenuti offensivi è farlo direttamente dalla pagina in cui li visualizzate su Facebook. Ad esempio, se ricevete un messaggio molesto nella posta, potete segnalare il messaggio direttamente cliccando sul link "Segnala" accanto al nome del mittente all'interno del messaggio. Se ricevete un messaggio molesto da una persona che è tra i vostri amici di Facebook, rimuovete quella persona dai vostri amici e segnalate il messaggio. Se segnalate il messaggio, la persona che ve lo ha inviato verrà aggiunta automaticamente al vostro elenco degli utenti bloccati. Potete anche usare il link "Segnala/blocca questa persona" visualizzato nella parte inferiore del profilo della persona in questione. Se scoprite che qualcuno continua a fare commenti offensivi su di voi anche dopo che lo avete bloccato, potete chiedere a uno dei tuoi amici di segnalare tale persona a vostro nome. Le segnalazioni sono anonime e l'utente non è al corrente di essere stato segnalato. In seguito all'invio della segnalazione, Facebook analizzerà il problema e, in base alla sua Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità, stabilirà se il contenuto può rimanere sul sito oppure no. Un amministratore di Facebook analizza attentamente ogni segnalazione prima di adottare la misura appropriata. Tenete presente che una delle priorità del team di Facebook è quella di rispondere alle segnalazioni di messaggi molesti sul sito.

Usa impostazioni sulla privacy più restrittive.
Per limitare il numero di informazioni a cui i potenziali "bulli" possono accedere, personalizzate le vostre impostazioni sulla privacy in modo che non tutti possano accedere a contenuti come bacheca, foto o profilo. Potete anche modificare le vostre impostazioni sulla privacy se non desiderate che gli altri possano trovarvi nelle ricerche o che il vostro profilo sia pubblico. La privacy su Facebook viene controllata principalmente dalla pagina Impostazioni sulla privacy. Questa pagina è sempre disponibile utilizzando l'opzione "Impostazioni sulla privacy" del menu a discesa Account, disponibile nella parte superiore di ogni pagina. Tenete presente che i minorenni non sono inclusi negli elenchi di ricerca pubblici, quindi compaiono nei motori di ricerca esterni solo dopo aver compiuto 18 anni.

Rispondere in modo adeguato ai "bulli" online.
Nella maggior parte dei casi, i bulli online si aspettano una reazione da parte delle persone che molestano. Quando non ne ottengono una, poco a poco si arrendono. Piuttosto che rispondere con un messaggio di posta, sulla bacheca o di chat, eliminate i messaggi offensivi dalla vostra bacheca o i messaggi di posta e usate le funzioni "Blocca" o "Segnala" per risolvere il problema in modo sicuro. Ricordate che solo gli amici confermati possono pubblicare post sulla vostra bacheca o inviarvi un messaggio nella chat. Se ricevete post e messaggi di chat indesiderati, prendete in considerazione l'opzione di eliminare il mittente dai vostri amici. Tenete anche presente che sarebbe opportuno rivolgervi alle autorità qualora qualcosa che vedete sul sito dovesse rappresentare per voi una minaccia.
Fonte: Facebook Help Center
Tags:  Facebook GuideFacebook PrivacyFacebook SicurezzaFacebook Regolamento

Nessun commento:

Posta un commento