venerdì 19 febbraio 2010

Attenzione alle false notifiche su Facebook

Alcune applicazioni su Facebook sono progettate specificamente per imitare l'aspetto delle funzionalità standard della piattaforma come, ad esempio, le false notifiche di commenti su foto, sugli interventi scritti in bacheca, l'aggiornamento di Status o tag su una foto. Si tratta di un fake, un messaggio che sostanzialmente cerca di indurvi ad utilizzare un'applicazione, fruttando la lista degli amici della persona che la ha installata. A volte è praticamente impossibile distinguere una notifica vera da quella falsa, ma nella maggior parte dei casi, con un pò di buon senso e abitudine, è possibile riconoscere la finta notifica.
Per esempio, l'icona accanto a questo tipo di notifiche sembra strana, a volte vuota. Molte applicazioni più subdole però utilizzano icone di notifica standard che le rendono difficili da individuare. Se si fa clic su una notifica si entra in una pagina con la richiesta per l'accesso al vostro profilo. A questo punto se è una notifica standard di Facebook, non bisogna dare alcun consenso.
Se vi imbattete in una notifica sospetta e desiderate verificare la sua legittimità c'è un metodo semplice: basta premere sul tasto in alto a destra "Profilo", guardare la vostra bacheca e cercare la notifica. Se questa non ci fosse, allora si tratta di una finta applicazione, che potrebbe risultare pericolosa, dato che some sapete le applicazioni hanno accesso ai vostri dati personali. Andando su Vedi tutte le notifiche si potranno selezionare e deselezionare i vari avvisi e, per quelle da rimuovere (cliccando su X), appare un messaggio per segnalare l'applicazione come spam.
Se è successo di fare clic sulla notifica ed avete accidentalmente dato il consenso all'applicazione procedere come segue per revocare l'accesso. Fare clic sul pulsante Impostazioni Applicazioni, nel menu Account in alto a destra.
Cercate di individuare l'applicazione sospetta e cliccate sulla X a destra per rimuoverla del tutto. L'applicazione adesso non sarà più in grado di interagire con il vostro profilo.


Bisogna fare sempre attenzione ed usare Facebook con meno superficialità. Le applicazioni false si avvantaggiano del fatto che vi fidate dei vostri amici e così la propagazione diventa "virale". Lo stesso dicasi per le pagine ed i gruppi bufala.

4 commenti: