giovedì 17 dicembre 2009

Privacy Facebook: scegli quali informazioni possono condividere su te



Facebook non detiene la proprietà né si ritiene responsabile del funzionamento delle applicazioni che usate mediante la sua piattaforma (come i giochi e i servizi) o dei siti Web con cui interagite mediante Facebook Connect. Facebook definisce tali applicazioni e siti Web "supportati da Facebook" poiché usano la loro Piattaforma per mettere a vostra disposizione delle funzioni sociali. Se autorizzate un'applicazione o un sito Web supportato dalla piattaforma, Facebook riceve informazioni da tali entità, comprese informazioni sulle azioni da voi eseguite. In alcuni casi, al fine di personalizzare il processo di connessione, potrebbe ricevere un numero limitato di informazioni anche prima che tu autorizzate l'applicazione o il sito Web. 

Quando uno dei vostri amici visita un'applicazione o un sito Web supportato da Facebook, è possibile che tale elemento condivida determinate informazioni per rendere l'esperienza più "sociale". Ad esempio, un'applicazione che consente di inviare biglietti di auguri, potrebbe usare la vostra data di nascita per proporre ai vostri amici di inviarti un biglietto. Quando consentite l'accesso ad un'applicazione, questa potrà accedere alle informazioni presenti nel vostro profilo, alle foto, alle informazioni dei vostri amici e ad altri contenuti di cui si rivelerà necessaria l'elaborazione. 

Se uno dei vostri amici usa un'applicazione che voi non usate, potete controllare le informazioni alle quali l'applicazione può accedere. Di default le impostazioni sulla privacy di applicazioni e siti Web è impostata su "Tutti". Le applicazioni dunque potranno sempre accedere alle informazioni pubbliche (nome, immagine del profilo, sesso, città in cui vi trovate, reti, lista degli amici e Pagine). Per limitare l'accesso a tali informazioni potete utilizzare il form sulla privacy relativo alle Applicazioni e siti Web. Per far ciò togliete il segno di spunta dal riquadro corrispondente ai dati che non desiderate rendere accessibili.

Nessun commento:

Posta un commento