venerdì 13 novembre 2009

Una mail che contagia


I virus non temono la recessione, semmai la sfruttano per attirare in trappola chiunque sia alla ricerca di un posto di lavoro. Nonostante i servizi possano sembrare sicuri e professionali, ci possiamo ritrovare la nostra casella di posta piena e intasata di pubblicità e/o spam. In particolare, sul web girano alcune e-mail scritte in perfetto italiano che promettono un sicuro impiego presso una famosa agenzia immobiliare internazionale, che invitano ad inviare il nostro curriculum al link indicato nel testo. Leggendo la e-mail nulla farebbe pensare ad un truffa. In realtà il vero scopo è individuare quanti più indirizzi di posta attivi da bombardare con il loro spam nocivo.

Nessun commento:

Posta un commento