venerdì 6 novembre 2009

Le regole 10 per mettere la privacy al sicuro

  1. Aggiornate il vostro sistema operativo con le ultime patch di sicurezza atte ad eliminare falle e debolezze.
  2. Usate password per i vostri account che non abbiano riferimenti personali. Ricordate di cambiarla almeno ogni 6 mesi e, ovviamente, evitate di usare la stessa per tutti i servizi a cui siete iscritti.
  3. Usate un nickname in chat o per creare un account e-mail che vi  permette di rimanere anonimi e non diventare oggetto delle attenzioni di qualche truffatore.
  4. Non credete alle proposte di facili guadagni che vi giungono via mail. Si tratta di truffe.
  5. Il posto in cui è più facile trovare informazioni su di noi sono i siti di social network come Facebook o il nostro blog. Quindi non disseminiamo per la rete contenuti personali e dettagliati.
  6. Se utilizzate programmi di file sharing come eMule per condividere file con altri utenti, facciamo attenzione a cosa mettiamo noi a disposizione di tutti. 
  7. Fate qualche ricerca sul web prima di visitare un sito web che ci viene proposto in un messaggio di posta. 
  8. Evitate di cliccare direttamente sui link presenti nelle e-mail in cui ci viene richiesto di comunicare i nostri dati. 
  9. Se fate compere su Internet, controllate con la massima attenzione ogni spesa riportata sull'estratto conto, anche per le spese di lievi entità.
  10. Utilizzate un account di posta pubblico dove tutto ciò che vi arriva sarà inattendibile e un'e-mail privata che sarà usata solo per un ristretto numero di contatti fidati.

Nessun commento:

Posta un commento